Il CAI, Enrico Brizzi, Marco Albino Ferrari e i libri che raccontano in modo nuovo la montagna e la natura

K2-libri-montagna

Due collane di narrativa dedicate alla montagna. Il Club Alpino Italiano scommette sul campo dei libri ‘d’alta quota’ con due linee, una per adulti e una per ragazzi, che vogliono raccontare la natura e la montagna attraverso la passione e una narrativa più moderna, non solo tramite i resoconti delle spedizioni alpinistiche. La prima collana a essere pubblicata (in collaborazione con l’editore Ponte alle Grazie) è Passi, con due libri già negli scaffali (da mesi), di Enrico Brizzi e Marco Albino Ferrari,. Con due libri sulle profonde dinamiche fra uomo e natura.

Pubblicità

> Leggi anche: La storia della conquista degli ottomila

La collana “Passi” del CAI

Il CAI ha annunciato la sue nuova iniziativa editoriale il 19 settembre in un incontro presso lo Spazio Oberdan di Milano, dove erano presenti i primi due autori pubblicati nella nuova collana, Enrico Brizzi, con Il sogno del drago, e Marco Albino Ferrari con La via Incantata. Sono romanzi che fanno della natura della montagna lo scenario chiave delle trame. Del resto dopo il successo di Le 8 montagne di Paolo Cognetti, dei libri di Mauro Corona, di Jon Krakauer, di Reinhold Messner e di tanti altri scalatori, la letteratura sulla montagna sta esercitando un certo fascino sul pubblico italiano.

> Leggi anche: Le 8 montagne, ecco perché il libro di Paolo Cognetti è davvero da leggere

 

montagna

 

La vita outdoor che ci rivela

Nell’incontro milanese i due autori, che hanno già alle spalle titoli dedicati a questi temi, hanno spiegato la loro visione. Se Brizzi riscontra una maggiore attenzione allo stile di vita outdoor, Ferrari collega la vita in mezzo alla natura alla vera conoscenza di se stessi, tutto l’opposto di quel che succede con i social media e le nuove tecnologie.

> Leggi anche: Tutto sulla storia di Into the Wild e Chris McCandless

Enrico Brizzi e il Cammino di Santiago

Il libro dell’autore bolognese è una riflessione sull’arte di camminare, che è anche tante altre cose: un modo di respirare, il ritmo della conoscenza, una trasformazione costante, uno stratagemma per incontrare gli altri e superare confini e pregiudizi. È un elogio del pellegrinaggio che diventa ispirazione, danza, preghiera.

> Leggi anche: 5 libri da leggere prima di fare il Cammino di Santiago

 

cai_brizzi_sogno_del_drago_cover
Dopo la via Francigena da Canterbury a Roma, dopo il pezzo successivo da Roma a Gerusalemme, Brizzi riempie lo zaino (di poche cose) e si mette in cammino da Torino verso Santiago de Compostela. Lungo il percorso attraversa Alpi e Pirenei, ma anche storie e miti dell’Occidente, da Annibale a Carlo Magno, dal Cid Campeador a d’Artagnan. E ispirato dalla natura e dal suo passo, si interroga sulle radici del nostro Vecchio continente.

Il sogno del drago si può acquistare a 12 euro circa su Amazon, anche in versione Kindle (8,99 euro)

Marco Albino Ferrari e la Val Grande

Ne La via incantata lo scrittore milanese cerca di indagare i motivi per i quali decidiamo di scappare dalla civiltà per abbracciare la natura selvaggia e il senso di ignoto che ci dà. Il suo libro racconta di una avventura che ha vissuto in Val Grande, l’area italiana a più alto tasso di wilderness che sta fra il Piemonte e il lago Maggiore.

> Leggi anche: 8 libri sull’avventura e la natura

 

cai_la_via_incantata_marco_albbino_ferrari

 

Ferrari si muove sul Sentiero Bove (il primo sentiero attrezzato d’Italia), soggiogato dalla potenza della natura, ripercorrendo la storia dell’esploratore Giacomo Bove alla ricerca del mistero, del pericolo, della sfida. Nel suo cammino incontra idealmente altri personaggi legati all’avventura, come Emilio Salgari, il comandante Nordenskiöld, Edmondo De Amicis, il naturalista Mario Pavan. Scoprirà una libertà più profonda.

La via incantata si può acquistare a 11 euro circa su Amazon, anche in versione Kindle (7,99 euro).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità