Tipi di bici elettriche: gli 8 da conoscere

Gli 8 tipi di bici elettriche

Sono ormai tanti i tipi di bici elettriche che si trovano sul mercato. Il che può essere un vantaggio se si hanno le idee chiare su che tipologia di bici a pedalata assistita si vuole. Oppure un problema se si desidera una e-bike ma non si sa bene che modello comprare. Per molti tipi di e-bike le differenze sono evidenti e facilmente comprensibili, ma per qualche modello non sono così nette e si potrebbe essere in dubbio su quale indirizzarsi. Vediamo allora caratteristiche e finalità di uso di 8 tipi di bici elettriche, le più diffuse sul mercato.

Pubblicità

E-City Bike
La tipica bici da città, nei due modelli da uomo e da donna, perfetta per il commuting, per i piccoli spostamenti quotidiani, per uscire la sera, per andare a fare la spesa, andare al lavoro o a teatro. Sono bici prima di tutto confortevoli e comode, ragionevolmente scattanti per districarsi nel traffico urbano, tra ingorghi e semafori, spesso le e-city bike sono dotate anche di sistemi per il trasporto di cose (dal cestino davanti al portapacchi posteriore, spesso compatibili con le borse da bicicletta).

E-MTB
Facile, le mountain bike con motore elettrico e pedalata assistita. In realtà poi non è così facile scegliere una MTB elettrica, tra Front e Full (sospensioni solo davanti o anche dietro), varie dimensioni di ruote e pneumatici, telai in carbonio e alluminio e altri diversi fattori. Per questo abbiamo fatto una guida speciale per le e-MTB che trovi qui.

ebike-rossignol-mountain-bike

E-Folding
Ovvero la bici pieghevole ma con batteria e motore per la pedalata assistita. Già le folding sono un mondo a sé tra le biciclette (qui se vuoi capirci di più), se poi sono elettriche sono una nicchia della nicchia. Ma una nicchia molto interessante: agili e ragionevolmente leggere per piegarle e portarle sui mezzi pubblici come in casa o in ufficio, scattanti per muoversi nel traffico e, con l’assistenza, anche in grado di affrontare lunghe percorrenze, che è sempre un po’ il tallone d’Achille delle folding.

Brompton Bici elettrica pieghevole

E-Cargo
Le bici da trasporto, con la pedalata assistita. All’estero, soprattutto Nord Europa, le cargo sono molto diffuse, e così la loro versione elettrica E-Cargo. In Italia ancora non molto ma in alcune condizioni possono essere una scelta interessante: se si hanno figli da scorrazzare per la città, tra scuola e altre attività, se si rinuncia totalmente all’auto e la spesa, voluminosa e pesante, è comunque da portare a casa, se si ha un’attività che prevede consegne a domicilio.

E-Road
Cioè la bici da strada, o da corsa, con la pedalata assistita. È uno degli ultimi fenomeni legati alle bici elettriche, all’inizio un po’ ostracizzate dai puristi della fatica e del ciclismo e oggi sempre più diffuse. Possono essere la scelta giusta tanto per fare dei bei e lunghi giri domenicali, per un weekend sui pedali o, in alcuni casi, anche per allenarsi.

Bici elettriche da corsa

E-Gravel
La nicchia che sta tra le bici da corsa e le MTB. In pratica sono delle bici da strada che possono andare anche su sterrato e strade bianche, sono in autentico boom già per quelle muscolari, e sta crescendo la richiesta anche per le E-Gravel. Se si è indecisi tra road e MTB ma non si hanno dubbi sulla pedalata assistita, questa può essere la soluzione.

E-bike gravel Giant Revolt E+

E-Trekking
Un po’ bici da città, per la posizione comoda, un po’ gravel, per la possibilità di andare anche su sterrati e strade bianche, un po’ touring, per le gite domenicali o le vere e proprie vacanze in bicicletta, sono un bell’ibrido che può rendere felici e soddisfatti in tante occasioni. Anche quella di usarla in città sentendosi sempre sicuri in sella.

E-Kids
Be’ sì, esistono anche le bici elettriche per bambini. Sono per lo più delle MTB, si trovano per lo più nei noleggi, in particolare di montagna, dove le famiglie noleggiano l’intero set di e-bike per lunghe gite anche con qualche dislivello altrimenti non accessibile solo con le proprie gambe. Magari non è proprio indicata come prima bicicletta da comprare a un bambino, ma entrando in un negozio non è improbabile trovarne qualcuna in esposizione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità