Fuse Box Charged, lo zaino di The North Face che mantiene lo smartphone in carica

I dispositivi digitali non vanno mai in vacanza, anzi vengono con noi. Computer, tablet, per non parlare dello smartphone, sono ormai parte del nostro corredo estivo, da portare dappertutto. Così nascono prodotti come lo zaino Fuse Box Charged, di North Face.

Pubblicità

> Leggi anche: Escursioni con i bambini: 6 consigli per i trekking in famiglia

Batteria incorporata

Si tratta di un  piccolo zaino da spalla dedicato al trasporto dei device digitali, che vuole venire incontro alle esigenze dei gamer incalliti o di chi ha la necessità di non perdere la carica della batteria del telefono (cosa non sempre possibile quando si viaggia e si trascorre molto tempo in movimento, lontani dalle prese elettriche).

Il Fuse Box Charged incorpora una  batteria Joey™ T55 alloggiata in una tasca che fornisce 3,5 ricariche complete di batteria (o diversi giorni di ricariche parziali) per cellulare, lettore MP3, tablet, pc o altri dispositivi che abbiano una presa USB. Una volta caricata la batteria nella presa di casa, la si lascia dentro lo zaino e farà da fonte energetica per i vari dispositivi.

Nello zaino, che ha capienza di 25 litri, ci sta un laptop da 17 pollici.  Costa 165 euro.

> Leggi anche: Camminare nella natura fa bene anche alla mente

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità