Mountain Trike, la carrozzina all terrain

MountainTrike

Senza giri di parole: l’outdoor è bello, ma è anche una naturale barriera architettonica per le persone con disabilità fisiche. Un sentiero di montagna, un plateau innevato, il guado di un fiume sono difficilmente affrontabili con una normale sedia a rotelle, soprattutto senza l’aiuto di qualcun altro.

Pubblicità

In Inghilterra però c’è anche chi ha pensato alle persone diversamente abili, con l’obiettivo di restituire loro la libertà e l’indipendenza necessaria per godersi la natura e l’avventura senza limitazioni: Tim Morgan, ingegnere di Bath e appassionato di mountain bike, nel 2006 si è messo in testa di costruire la prima sedia a rotelle per l’outdoor.

C’è voluto del tempo, un sacco di prototipi, qualche errore, numerosi aggiustamenti, ma alla fine c’è riuscito: Mountain Trike si guida azionando a braccia due leve che trasmettono il movimento alle ruote e permettono di scegliere la direzione azionando la terza ruota posteriore, ha freni a disco idraulico, pneumatici da mountain bike, chassis rinforzato e alleggerito e ovviamente si piega per il trasporto in auto.

Quanto costa? 3995 sterline, comprensive di tre anni di garanzia e assistenza post vendita.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità