CES 2016: 360 Fly, la videocamera economica per video immersivi outdoor

Al Ces 2016 di Las Vegas, 360 Fly ha presentato la sua videocamera a 360 gradi, per girare video immersivi, il trend più in voga in fatto di informazione e intrattenimento, soprattutto sportivo.

Pubblicità

Se per produzioni professionali si utilizzano mezzi ingombranti o tendenzialmente molto costosi, questa proposta sembra andare incontro alle esigenze degli amatori, con un peso di 138 grammi e un prezzo abbastanza abbordabile (399,99 dollari, in arrivo a marzo).

360Fly è una palla che supporta una singola lente fish eye a 8 elementi dall’enorme angolo di visione (240°) contro le tre lenti che di solito si utilizzano in questi casi. Il vantaggio è che non serve un software apposito per comporre le immagini provenienti da tre obiettivi diversi per ottenere un filmato a 360 gradi. Qui lavora un accelerometro a multiasse che permette di contenere il tutto in pochi centimetri e di applicare la camera, tramite supporti vari, a bici, surf, caschi, ecc…

La 360 Fly ha un solo pulsante e si collega via app allo smartphone (Android, iOS) per utilizzarlo come display nella gestione delle riprese e nel montaggio. I video che ne escono sono delle panoramiche 360° (di fatto l’angolo è inferiore: 240°) in HD da salvare su memoria interna da 32 GB (l’autonomia promessa è di 2 ore di girato).

> Leggi anche: Le 6 migliori action cam da regalare a Natale (o comprare ai saldi)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità