Il caricabatteria portatile con porta USB Leitz Complete messo alla prova

Caricatore portatile USB Leitz Complete

Con tutti i dispositivi elettronici che portiamo sempre con noi ormai un caricabatteria portatile con porta USB è diventato pressoché indispensabile: durante una semplice escursione se non quando si resta in giro più giorni senza possibilità di ricaricare lo smartphone, l’orologio, i braccialetti fitness o il Gps portatile per il trekking alla corrente elettrica. Abbiamo avuto modo di provare questo caricatore portatile USB Leitz Complete per più giorni, e questo è il nostro parere dopo il test.

Intanto quando si tratta di infilare qualcosa nello zaino e portarselo appresso per lunghe ore le dimensioni contano (nel caso: qui come si prepara lo zaino per un’escursione): questo caricatore portatile USB Leitz Complete è sostanzialmente più piccolo di uno smartphone (60 x 114 x 14 mm) per un peso di 125 grammi. Roba che volendo può stare anche in tasca.

Il caricabatteria portatile Leitz Complete ha poi 1 porta micro-USB per ricaricarlo collegandolo a una presa di corrente (se si dispone di un adattatore: nella confezione è compreso solo il cavo) o a un computer, e di 2 porte USB per collegare contemporaneamente anche 2 dispositivi.

La cosa interessante per un uso outdoor è proprio la presenza di due porte USB per la ricarica contemporanea di due dispositivi elettronici: questo è possibile perché la batteria ai polimeri di litio è da 5000mAh, quindi in grado di soddisfare notevoli bisogni di energia. Bisogna infatti tener conto che in un caricabatteria portatile il dato più importante da considerare è la capacità di ricarica espressa in mAh (milliampere-ora) e il rapporto di questa con la capacità della batteria del dispositivo elettronico. Fatta la tara tra quanto dichiarato dal produttore e quanto effettivamente si riesce a trasferire dopo la dissipazione dell’energia nel passaggio da un dispositivo all’altro, una batteria da 5000mAh riesce a caricare quasi completamente due dispositivi da 2600 mAh (mediamente la batteria di uno smartphone di fascia medio-alta e superiore a quella per esempio di uno smartwatch).

C’è poi da considerare i tempi di ricarica dei dispositivi, che variano sia dalla capacità della batteria da ricaricare che da altre condizioni ‘ambientali’ (al freddo per esempio la capacità di ricarica si riduce). Durante la nostra prova siamo riusciti a ricaricare uno smartphone di fascia alta in meno di 2 ore. Il vantaggio ulteriore è che questo caricabatteria portatile Leitz Complete ha anche una funzione di spegnimento automatico per cui, a dispositivo spento, una volta completata la ricarica non si spreca ulteriore energia.

Il prezzo consigliato di questo caricatore portatile USB Leitz Complete (disponibile nei colori nero o bianco) è di 63 euro, ma online si può trovare anche a prezzo scontato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità