Milano Montagna, il programma dal 14 al 20 ottobre

milanomontagna_visual_ph_giuseppeghedina

 

Milano Montagna Week è ormai un appuntamento fisso per gli appassionati di montagna: quest’anno va in scena a Milano dal 14 al 20 ottobre. Sette giorni di eventi e incontri fatti apposta per gli amanti delle attività ad alta quota, una settimana dedicata alla cultura della montagna e dell’outdoor che popolerà librerie, cinema, palestre e negozi con iniziative interessanti anche per avvicinare nuove fette di pubblico a un mondo estremamente ampio e pieno di emozioni da offrire.
Milano Montagna Week è una settimana dedicata alla cultura, alle tradizioni e agli sport outdoor da praticare in montagna. Si parte lunedì 14 fino a domenica 20 ottobre con numerosi eventi (alcuni gratuiti, altri a pagamento) che andranno in scena in svariati luoghi della città di Milano, come biblioteche, musei palestre, cinema e teatri. Il tutto è inserito all’interno del palinsesto di Yes Milano, l’azienda che si occupa di promuovere Milano e i suoi eventi maggiormente rilevanti. Il main event della Milano Montagna Week, ovviamente appoggiata dal Comune di Milano, è la cornice dei Sustainable Outdoor Days, in programma dal 17 al 20 di ottobre presso l’innovativo BASE Milano (via Bergognone 34, zona Tortona): quattro giornate all’insegna delle attività all’aria aperta, della sostenibilità ambientale e delle più grandi imprese nella storia dello sport in montagna. Verranno inoltre proiettati alcuni film in anteprima internazionale: motivo in più per esserci.
>> LEGGI ANCHE: Maurizio Belli e Fulvio Giovannini: la nostra traversata dell’Alaska con la superslitta 

 

 

Milano Montagna, il programma

La Milano Montagna Week comincerà in bellezza con un intervento di Simone Moro (che abbiamo intervistato in esclusiva qui), il primo alpinista al mondo ad aver scalato in inverno quattro 8000 metri. Il campione bergamasco sarà presente all’Auditorium di Milano (Largo Gustav Mahler, zona Romolo) durante la serata “Le mie esplorazioni nei ghiacci invernali”, organizzata da Aldo Faleri. Su Vivaticket è rimasto ancora qualche biglietto. Da non perdere, inoltre, i cortometraggi sul running, la mountain bike, il freeriding e lo snowboard che verranno proiettati martedì dalle 20.30 presso l’Orfeo Multisala (viale Coni Zugna 50, zona Sant’Agostino) in occasione dell’unica data milanese dell’European Outdoor Film Tour. Molto interessante anche la mattinata dedicata al climbing presso la palestra Rockspot (Gaudenzio Fantoli 15/l/i, zona C.A.M.M.-Forlanini): dalle ore 10 di mercoledì 16 ottobre andranno in scena delle sessioni di arrampicata aperte anche a chi si occupa di disabilità. Qui il programma completo della sette giorni milanese.
>> LEGGI ANCHE: Come fare arrampicata vicino a Milano 

Il main event della Milano Montagna Week: i Sustainable Outdoor Days

Nella giornata di inaugurazione dei Sustainable Outdoor Days, durante i quali tutto sarà gratuito, spicca senza dubbio l’incontro con Tom Belz (dalle 20 alle 21, Sala A del BASE Milano), l’alpinista disabile che il 9 agosto del 2018 è salito in cima al Kilimangiaro senza una gamba e con le stampelle. Il 18 ottobre, dalle ore 18 presso la Sala A, verrà proiettato “A Land Shaped by Women”, il docufilm che racconta il viaggio di Anne-Flore Marxer e Aline Bock (campionesse mondiali di snowboard) in Islanda a bordo di un furgone. E con Marco Aurelio Fontana, bronzo olimpico nel cross country categoria élite, si parlerà anche del mondo delle e-bike e delle e-MTB (venerdì alle 19, Sala A). Sempre al BASE Milano, dalle 11 alle 19 sabato e domenica, ci sarà una enorme parete da arrampicata aperta a tutti, grandi e piccini. Qui il programma completo dei Sustainable Outdoor Days.

 

Foto di copertina: milanomontagna.it

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA