Bonus vacanze 2021 prorogato: come usarlo questa estate

bonus-vacanze-2021-come-usarlo

Se stai pensando di prenotare un hotel per l’estate 2021, o un camping, o altre strutture di alloggio, è importante sapere che il bonus vacanze è ancora valido per il 2021, perché è stato prorogato fino al 31 dicembre di quest’anno. Ci sono alcune regole da rispettare nel richiederlo, come ad esempio:
– quali sono le strutture che accettano il bonus
– quanto è il valore del bonus (da 500 euro per i nuclei familiari in giù)
– calcolare il proprio ISEE
– come funziona la procedura
– come viene erogato
– quando è la scadenza per presentare la domanda
Andiamo a scoprire come funziona il bonus

Pubblicità

Bonus vacanze 2021 prorogato: come usarlo questa estate

Il bonus vacanze si può utilizzare fino al 31 dicembre 2021 Il decreto Milleproroghe (decreto legge n.183/2020, convertito con la legge n.21/2021) del maggio 2020 è stato prorogato e la data di scadenza del 31 dicembre 2020 è stata spostata prima a fine giugno 2021, poi al 31 dicembre 2021.

 

Bonus vacanze 2021, come funziona

Per poter sfruttare il bonus vacanze 2021 ci sono alcune regole da tenere presenti.
Il bonus è di fatto un voucher che puoi usare per pagare servizi e alloggi sul territorio italiano, non vale all‘estero.
Si può usare in hotel, agriturismi, bed&breakfast e altre imprese turistiche come in strutture che offrono esperienze (ad esempio un tour in bici)
La vacanza, di almeno un giorno, deve svolgersi fra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021

Quanto è la cifra del bonus vacanze 2021

Il bonus vacanze ammonta a un importo massimo di 500 euro per le famiglie composte da più di due persone.
Per i nuclei familiari di due persone, il bonus è di 300 euro Le persone singole hanno diritto a un bonus di 150 euro.
Il bonus viene rimborsato per l’80% sotto forma di sconto per i servizi ottenuti nella struttura turistica e per il restante 20% come detrazione di imposta da presentare nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2020/2021.
Al momento del pagamento basterà mostrare al gestore della struttura il codice identificativo associato a un codice QR, insieme al codice fiscale

Bonus vacanze, la scadenza

Qui sta il vero nodo del bonus vacanze 2021: mentre la possibilità di usare il bonus è stato prorogato, la scadenza per presentare la domanda è rimasta ferma al 31 dicembre 2020.
Si attendono notizie da parte del governo su una eventuale proroga anche di questa data, permettendone l’utilizzo a chi sta decidendo di prenotare le vacanze in Italia per l’estate 2021. Altrimenti lo potrà sfruttare solo chi ha già prenotato le vacanze 2021 entro la fine del 2020.

Come richiedere il bonus vacanze

Prima di tutto, per poter usufruire del bonus è necessario verificare che la struttura turistica scelta per le vacanze aderisca all’iniziativa, e solo dopo puoi prenotare.
Attenzione: le spese da coprire con il bonus devono essere sostenute presso un’unica struttura turistica e in un’unica soluzione. Ad esempio una soggiorno di una settimana in un hotel
Le spese devono essere documentate con fattura, scontrino, ricevuta fiscale o altro documento commerciale valido.
Importante: in questi documenti va indicato il codice fiscale di chi intende utilizzare il bonus, altrimenti non è valido.
IN questo articolo spieghiamo nel dettaglio come ottenere lo sconto per il bnonus vacanze.

Strutture che accettano il bonus vacanze

Il bonus vacanze può essere utilizzato presso:
– alberghi
– agriturismi
– B&B
– resort
– motel
– aparthotel (hotel & residence)
– pensioni
– campeggi e villaggi turistici
– ostelli della gioventù
-rifugi di montagna
– affittacamere, case ed appartamenti per vacanze
Ma anche , come detto, presso strutture che erogano servizi turistici esperienziali come tour, trekking, ecc…
Per individuare le strutture che aderiscono al bonus vacanze 2021 si può consultare l’elenco sul sito https://bonusvacanze.italyhotels.it/

Isee per il bonus vacanze: chi può richiederlo

Per poter ottenere il bonus vacanze 2021 bisogna avere un nucleo familiare con ISEE non superiore a 40mila euro (calcolato nel periodo d’imposta 2020 e 2021). Per calcolare l’ISEE, che determina il valore di reddito e patrimonio di un nucleo familiare, è si può entrare sul sito Inps e seguire le istruzioni
Se ne può usufruire una volta sola, per un solo componente per nucleo familiare (anche diverso da chi ha effettuato la richiesta).
[Foto di alex baganets da Pixabay]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità