I grandi dell’outdoor agli Adventure Awards Days

Sport, musica, cibo e incontri, in una cornice ideale per mettere alla prova la voglia di avventura nella natura, per grandi e piccoli. Sono questi gli ingredienti degli Adventure Awards Days, manifestazione internazionale dedicata all’outdoor e all’esplorazione in scena dal 30 settembre al 3 ottobre ad Arco di Trento.

Pubblicità

> Leggi anche: I migliori fiumi dove fare rafting in Italia

Cosa succederà

L’evento si tiene nella cittadina che ospita anche il più importante festival di arrampicata (Rock Master) ed è l’occasione per inoltrarsi nella natura che anima questo pezzo del Garda Trentino. Il programma è fitto e lo trovate qui, con presentazioni di libri, proiezioni di film, momenti di storytelling, premiazioni, incontri con atleti e esploratori e escursioni di ogni tipo (comprese quelle in notturna), sedute di yoga nel bosco, tour in mountain bike, workshop di arrampicata, skyrunning e tante attività che possiamo svolgere in mezzo alla natura.

> Leggi anche: Appesi in parete – climbing per principianti

Gli ospiti

La musica sarà calata nei contesti splendidi della zona, con il concerto al pianoforte di Remo Anzovino al tramonto presso il Rifugio San Pietro, quello al Rifugio Altissimo, all’alba, di Fabio Cinti (con Paolo Benvegnù). Tra gli ospiti degli incontri ci saranno il maratoneta estremo Michele Graglia, l’ultra runner Stefano Gregoretti, gli esploratori Aldo Mazzocchi e Chiara Montanari, il fuoriclasse del climbing Adam Ondra che affronterà un 9A+, i biketravelblogger Vero e Leo, il windsurfer Marco Aggravi.

> Leggi anche: 7 rifugi trentini da scoprire

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità