Revonote One, la prima e-bike col cambio automatico

Revonte_one

Se non possiamo fare attività sportiva all’aperto, possiamo però iniziare a immaginare quando e come potremo farla alla fine dell’emergenza del coronavirus. E con quali strumenti.
I finlandesi di Revonote hanno prodotto One, una e-bike con il cambio automatico come quello delle auto. Una bici a pedalata assistita che adegua il rapporto di marcia giusto alla strada e alla tua pedalata in modo automatico a cadenza.

 

Revonote One, com’è la e-bike dal cambio automatico

La One di Revonote è una mountain bike elettrica con un motore da 250 W che sviluppa fino a 90 Nm di coppia e raggiunge un picco di potenza di 1.500 Watt. Ma quello che colpisce della nuova bici è il cambio automatico che scala da solo, ribattezzato stepless dalla casa. Non esiste dunque più alcuna leva del cambio, solo la possibilità di scegliere una mappatura specifica tramite l’app (open source) per smartphone.
Come funziona: non esistono le corone né deragliatori, ma gli scatti di marcia vengono gestiti da ingranaggi planetari, con due motorini elettrici a regolare l’inserimento della coppia e il controllo della velocità di uscita. C’è una catena che collega i pedali alla ruota posteriore, come nelle bici classiche a scatto fisso dando alla One un aspetto molto simile alle biciclette a scatto fisso. Anche in salita ci pensa il sistema automatico, che legge la strada grazie a un sensore di inclinazione e inserisce un rapporto più leggero.
Il computer di bordo ha GPS e Bluetooth di ultima generazione, che servono anche a ritrovare la bici in caso di furto o smarrimento, e eventualmente a bloccarne le ruote
La tecnologia di Revonote sarà presente sulla One ma verrà poi impiegata da altre aziende produttrici di bici che ne hanno acquistato i diritti. Dovrebbe entrare in commercio nel 2020.

©RIPRODUZIONE RISERVATA