Bere birra protegge dall’osteoporosi

Secondo una ricerca dell’Università della California di Davis bere birra protegge dall'osteoporosi e contrasta l'indebolimento osseo

Bere birra protegge da infarti ed osteoporosi

Autunno, tempo di fiere dedicate alla birra (e al vino), e se volete prendervi cura della vostra salute, cominciate a mescerne un po’. Naturalmente nessuno vi dirà mai di darci dentro coi boccali, tuttavia uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della California di Davis ha evidenziato come bere birra protegga dall’indebolimento osseo e dalle conseguenti fratture dovute all’osteoporosi. Essa contiene infatti il silicio dietetico, elemento fondamentale per la formazione delle ossa che ne rallenta il processo di erosione e decalcificazione.

Pubblicità

Bere birra protegge da infarti ed osteoporosi

Le birre più efficaci parrebbero quelle chiare, poiché il malto chiaro subisce meno stress da calore, il che influisce sulla quantità di silicio che giunge al consumatore. Inoltre, una ricerca condotta dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) ha rivelato come il consumo moderato di birra eviti l’aumento di omocistrina, un amminoacido potenzialmente responsabile degli attacchi di cuore.

E a questi due già ottimi motivi per farvi un boccale si aggiungono anche altri 11 buoni motivi per bere una birra.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...