Gli anticorpi contro il COVID durano per mesi: la ricerca su Science

Gli anticorpi contro il COVID durano per mesi

Gli anticorpi contro il COVID durano per mesi: è il risultato di un imponente studio su oltre 30.000 casi appena pubblicato sulla rivista Science che conferma i risultati ottenuti da studi analoghi su casistiche più limitate. E soprattutto è la più fondata ipotesi secondo la quale nelle aree più colpite dal Coronavirus si stia formando una specie di immunità di gregge.
Lo studio, condotto da un gruppo di ricercatori della School of Medicine at Mount Sinai di New York, è la prima dimostrazione del fatto che la stragrande maggioranza delle persone infettate con sintomi da lievi a moderati ha sviluppato una robusta risposta di anticorpi IgC contro la proteina spike del Coronavirus. Non solo: la ricerca, basata sullo screening di 30.082 persone effettuati presso il Mount Sinai Health System di New York, dimostra anche che la concentrazione di anticorpi rimane stabile per un periodo di almeno 5 mesi e che questi sono correlati in modo significativo con la neutralizzazione del virus Sars-CoV-2.

IMMUNITA’ ANTI-SARS-CoV-2 PERSISTE PER MESI

Gli anticorpi neutralizzanti contro SARS-CoV-2 persistono per mesi nella…

Pubblicato da Guido Silvestri su Venerdì 30 ottobre 2020

I risultati di questa ricerca sono in linea con quanto emerso anche relativamente ad altri Coronavirus umani, come Sars-CoV-1 e MERS. Benché non ci sia ancora evidenza del fatto che questi anticorpi possano proteggere da una reinfezione da COVID-19,i ricercatori ritengono che è molto probabile possano ridurre il tasso di contagio da reinfezione e/o attenuare i sintomi di una potenziale reinfezione. Oltre a ciò il fatto che si sviluppi una risposta anticorpale al Coronavirus e gli anticorpi contro il COVID persistano per mesi è una buona notizia per lo sviluppo di un vaccino contro il Sars-CoV-2.

Foto di Joseph Mucira da Pixabay

©RIPRODUZIONE RISERVATA