Un marinaio, due galline e il giro del mondo in barca a vela

Il marinaio è Matteo Miceli, pluricampione del mondo di traversata atlantica, le galline sono LaBionda e LaMora, veterane dei viaggi in mare, e il giro del mondo è quello del progetto Roma Ocean World, il primo giro del mondo in barca a vela ecosostenibile e in totale autonomia alimentare patrocinato da La Sapienza Università di Roma e dalla Regione Lazio e sostenuto da aziende come Musto, leader nell’abbigliamento tecnico da vela.

Pubblicità

L’obiettivo del Roma Ocean World, e di Eco40, l’imbarcazione partita oggi 19 ottobre dal porto di Riva di Traiano, è quello di effettuare una serie di misure ambientali e dimostrare la fattibilità di una simile traversata in modalità ecocompatibile: Eco40 è infatti equipaggiata con pannelli fotovoltaici, generatori eolici e due idroturbine in grado di generare l’energia elettrica necessaria, mentre per l’alimentazione di Miceli ci saranno un orto biologico idroponico, ovviamente la pesca e non ultime le due galline.

La rotta di navigazione prevede di doppiare il Capo di Buona Speranza, Capo Horn e Capo Lewinn e può essere seguita anche sul sito di Matteo Miceli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità