Vacanze in Albania con i bambini: cosa fare tra mare e interno

albania-bambini-ksamil

 

Le vacanze in Albania anche con i bambini sono sempre più ricercate: per farli divertire e ammaliare da questa terra è importante documentarsi prima e capire cosa fare in un itinerario che tocchi mare e interno. L’Albania è una meta di viaggi di grande fascino negli ultimi tempi. Di anno in anno infatti, i pregiudizi che riguardavano il territorio albanese vanno a diminuire e molti scelgono di visitare l’Albania anche con i loro bambini per le ferie estive in famiglia. Tra mare e panorami incantevoli, l’Albania resta un Paese in cui il turismo non è ancora completamente sviluppato: per questo motivo i costi sono bassi, nonostante un paese ricco di suggestioni. Scopriamo perché e quali luoghi visitare in un viaggio con i bambini in Albania.

 

Perché fare le vacanze in Albania con i bambini

Diciamo la verità: fino a qualche anno fa scegliere l’Albania come meta per le vacanze, ancora di più con i bambini, sembrava una decisione un po’ bizzarra. Era più un’avventura da fare da soli, magari in un viaggio che comprendesse anche altri paesi balcanici, come quella che abbiamo raccontato qui.
Ma oggi il Paese sta evolvendo velocemente e l’offerta turistica anche. Non solo, ci sono diversi motivi per cui andare in Albania con i bambini può rivelarsi una scelta giusta. I principali? La bellezza del mare e dei Parchi Naturali, la gentilezza delle persone (specie con gli italiani), la facilità nel trovare alloggio e il budget da impegnare nella vacanza, che sarà sicuramente più basso rispetto a quello che avreste dovuto dedicare a mete più battute.

 

Com’è l’accoglienza in Albania?

L’accoglienza in Albania è dir poco calorosa. Quante volte è capitato ai genitori di sentirsi fuori luogo in alcune destinazioni per via dei loro bambini? L’Albania invece è una meta molto adatta a loro, non tanto per le strutture, che non sono certo paragonabili a quelle kids friendly del nord Europa – non pensate di trovare fasciatoi o seggioloni dedicati ai più piccoli nei locali, per esempio –  quanto per l’apertura e la gentilezza degli albanesi. I bambini sono accolti sempre con un sorriso dalle persone del luogo e sono i benvenuti in qualsiasi ristorante senza che i genitori si debbano sentire a disagio per i loro comportamenti.

Comodissimo per chi viaggia con i bambini, soprattutto con i più piccoli, è poi anche la possibilità di affittare facilmente una casa, un po’ come si fa in Grecia. I cartelli che offrono appartamenti in affitto infatti si trovano un po’ ovunque e anche fermandosi nelle località di mare si verrà avvicinati da locali che offriranno la loroDhoma”.

 

 

Cosa vedere in Albania con i bambini

Il mare è il primo motivo per il quale una famiglia dovrebbe scegliere di andare in vacanza in Albania. La costa infatti è varia e lunga, si alternano spiagge di sabbia bianca e sottile a calette isolate con fondo di sassolini. Ci sono baie attrezzate e altre invece libere, il mare è ovunque pulito e cristallino. Ma l’Albania offre anche molto altro, abbiamo selezionato 5 luoghi che meritano una visita per mostrarvi come il Paese possa essere interessante per le famiglie.

Per chi cerca una guida turistica sull’Albania segnaliamo Albania e Kosovo, dell’editore Morellini. 

 

 

Albania con i bambini: La penisola di Karaburun

Nell’Albania del Sud, si trova la penisola di Karaburun, con il suo parco marino, l’unico del Paese. Nell’area di Orikum, a 20 chilometri da Valona, si gode dei panorami e delle spiagge più belle dell’Albania. Il contrasto tra le cime montuose e le scogliere a picco sul mare è mozzafiato. Qui si trovano baie ancora poco battute e incontaminate e tra un tuffo e l’altro si può anche fare una gita in barca per scoprire con i bambini la tartaruga caretta caretta e la foca mediterranea.

I più piccoli resteranno poi affascinati dalla storia del pirata Haxhi Aliu, da cui prende il nome la splendida Grotta di Haxhi Aliu, che veniva usata come rifugio da lui e dai suoi uomini.

 

 

Albania con i bambini: Ksamil e le sue spiagge di sabbia

La spiaggia di Ksamil si trova nel Sud ed è uno dei luoghi più amati in assoluto dell’Albania. In alta stagione è piuttosto affollata, ma merita comunque una visita, magari nelle prime ore del mattino. La sabbia è dorata, il mare è basso e di un turchese intenso. La destinazione perfetta per un tuffo con i bambini. Si trovano qui anche bar e ristoranti per un pranzetto in riva al mare.

 

 

Albania con i bambini: il Parco Nazionale della Valle del Valbona

Se avete voglia di un’escursione nei monti Prokletije, e magari di un trekking o di una gita in kayak, l’Albania può offrirvi anche questa opzione. La strada per raggiungere il Parco Nazionale della Valle del Valbona è un po’ lunga, perché prevede più di due ore di traghetto sul Lago artificiale di Koman, ma è altrettanto incantevole. Il lago infatti è un fiordo e nella navigazione si zigzaga tra pendici scoscese dei monti e scenari naturali che si aprono alla vista.

Sarà proprio come stare in alta montagna, tra boschi di pini, faggi e castagni e la possibilità di avvistare caprioli, cinghiali, lupi grigi. Per chi ama il brivido c’è l’escursione nei canyon di Osumit (Osumi), più a sud, con rafting annesso:

 

 

 

Albania con i bambini: il Lago di Ohrid

Grande quasi quanto il nostro lago di Garda, il lago di Ohrid (o Ohrida, o Ocrida) è uno dei più grandi e antichi della penisola balcanica e copre una superficie che va dalla Repubblica di Macedonia all’Albania. È Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Ci si può nuotare, godersi gite in barca, ma anche pescare. Nella zona si trovano tanti alberghi caratteristici in riva al lago.

 

Albania con i bambini: Il Parco Archeologico di Apollonia

Per un tuffo nella storia non ci si può perdere una visita nel Parco Archeologico di Apollonia, uno dei meglio conservati in Europa. Si raggiunge da Durazzo o Berat in circa due ore e si trova tra la foce del fiume Seman e quella del Vjosa. Le civiltà che sono passate di qui e hanno lasciato traccia sono molte, da quelle greco romane alle bizantine. Tra olivi e querce si scoprono colonnati di marmo, mosaici e strutture antiche. La meta ideale per i bambini dagli 8 anni in su, che si appassioneranno alla storia del luogo. Si trovano più informazioni sul sito ufficiale del turismo albanese.

 

 

I consigli per altri viaggi da fare con i bambini

 

(foto: pixabay, polina rytova unsplash)

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA