Ski area San Vito di Cadore: tutte le informazioni su piste, skipass, impianti

La ski area di San Vito di Cadore è un piccolo comprensorio a misura di famiglia nella soleggiata Val Boite al cospetto delle Dolomiti

La ski area di San Vito di Cadore è un balcone soleggiato nel cuore della Val Boite, un’ampia con vista su cime come l’Antelao, il Pelmo, la Croda Marcora e le Marmarole Occidentali a poca distanza da Cortina d’Ampezzo e le sue piste. La conca di San Vito è un piccolo gioiello a misura di famiglie, ed è ideale per chi desidera immergersi nella natura evitando la folla: due seggiovie e uno skilift assicurano 15 km totali di discese adatte a sciatori con diversi livelli di abilità. Ai piedi del Monte Antelao c’è il parco Giochi “Neve Sole”, con 3 tapis roulant per principianti, piste create per la discesa con gommoni e slittini, baby parking e giochi gonfiabili.

Pubblicità

Ski area di San Vito di Cadore, tutte le informazioni

La ski area di San Vito di Cadore è parte del comprensorio Dolomiti Superski, di cui è una delle porte di accesso anche grazie al servizio di skibus che consente di raggiungere Cortina oppure le piste di Auronzo e Misurina. A San Vito di Cadore però si può sciare anche con lo skipass di valle, più economico, in un piccolo ma divertente domain skiable adatto soprattutto alle famiglie che cercano una location contenuta e con piste accessibili. Ma soprattutto San Vito di Cadore è una deliziosa cittadina dove godere della montagna invernale a 360°, trovando percorsi per lo sci d’alpinismo, itinerari per le ciaspole, sleddog, pattinaggio su ghiaccio a Borca di Cadore e a Vodo di Cadore sulla pista naturale.

1. Località adatta alle famiglie
2. Accesso al Dolomiti Superski
3. Vicina a Cortina
4. Belle piste da sci ideale per famiglie e sciatori principianti
5. Ciaspole, sci di fondo ed escursioni per gli amanti della neve slow

Piste da sci ski area di San Vito di Cadore

9 piste da sci, per complessivi 15 km, di cui 4 azzurre, 4 rosse e 1 nera, per un dislivello complessivo di 540 metri, dai 1580 della stazione a monta più alta ai 1040 del fondo valle.

Numero piste: 9
Km sciabili: 15
Piste Azzurre: 4, per 6 km
Piste Rosse: 4, per 9 km
Piste nere: 1, per 1 km
Dislivello: metri 540 (da 1580 a 1040)

ski area di San Vito di Cadore

E se le piste di San Vito di Cadore non bastano, c’è sempre la possibilità di raggiungere facilmente e velocemente quelle di Cortina oppure Auronzo e Misurina.

Impianti di risalita nella ski area di San Vito di Cadore

La ski area di San Vito di Cadore è un piccolo comprensorio servito da un numero limitato di impianti, eppure funzionali con la partenza direttamente dal paese dello skilift Donariè e e della seggiovia Tambres, e l’altra seggiovia San Marco che conduce alla partenza delle piste Antelao e Cino Menegus.

Numero impianti: 6
Funivie: 0
Cabinovie: 0
Seggiovie: 2
Sklift: 1
Tapis roulant: 3

Gli impianti sono aperti dall’8 dicembre 2021.
Situazione impianti: controlla qui.

Ski area di San Vito di Cadore

Skipass nella ski area di San Vito di Cadore

Nella ski area di San Vito di Cadore si può sciare sia con lo skipass Dolomiti Superski che con quello di Valle che infine con skipass validi esclusivamente per questa area. Quest’ultimo costa 41 euro l’adulto in alta stagione (37 in bassa stagione), 28 i junior (24 in bassa stagione) e 21 i baby (19 in bassa stagione). Le altre tariffe aggiornate qui.

Meteo neve ski area di San Vito di Cadore

Qui le previsioni meteo a San Vito di Cadore

Altre attività sulla neve a San Vito di Cadore

Non solo sci alpino in pista a San Vito di Cadore. Per gli amanti dello sci nordico ci sono 2 anelli al centro fondo di Pian de la Graes, con ingresso gratuito, un piccolo anello all’Alpe di Senes e diversi anelli nella pista Deona a Passo Cibiana. Poi le Dolomiti cadorine sono il regno delle “ciaspe”, come vengono chiamate qui le racchette da neve, e regno delle ciaspe si chiama l’iniziativa dei rifugisti per gli amanti delle escursioni con le ciaspole, che qui oltre che scenari suggestivi trovano anche tanti percorsi controllati come quella che porta da San Vito ad Auronzo, il Giro del Monte Pelmo o la cosiddetta Taulàs da monte. Ci sono ovviamente anche molti interessanti itinerari scialpinistici, come quello alla Forcella Forada, quello sul Monte Pelmo fino alla Forcella Val d’Arcia, o quello che porta da Cima Passo Giau ad Alleghe.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Tag per questo post