Escursioni in Lombardia, la traversata del Monte Orfano in Franciacorta

escursioni-in-lombardia-la-traversata-del-monte-orfano-in-franciacorta-sentiero

Una delle escursioni più suggestive in Lombardia è la traversata del Monte Orfano in Franciacorta.
Collocato nella porzione meridionale della Franciacorta, il Monte Orfano è un punto di riferimento geografico e paesaggistico importante per la provincia di Brescia e dalla sua cresta si possono ammirare interessanti panorami.
Disposto come una muraglia con andamento che va da nord-ovest a sud-est, geologicamente ha protetto per svariate centinaia di anni la Franciacorta, permettendo la sua formazione ed evoluzione.
Si estende per circa 5 km di lunghezza, con un’altezza massima di 452 m, occupando 535 ettari divisi tra i territori dei comuni di Coccaglio, Cologne, Erbusco e Rovato.
Tra le più rilevanti componenti naturalistiche di questo colle troviamo gli affioramenti di una caratteristica formazione rocciosa costituita da ghiaie e ciottoli cementati da materiale sabbioso, che ha preso il nome di “conglomerato del Monte Orfano”.
Stagione: Tutto l’anno
Partenza: Rovato
Arrivo: Monte Orfano
Tempo previsto: 3h 30’

Come raggiungere il Monte Orfano

La partenza dell’itinerario alla scoperta del Monte Orfano avviene da Rovato. Si parcheggia ai piedi del rilievo oppure si prosegue in salita la via Santo Stefano fino a raggiungere il piazzale del Convento dell’Annunciata.
Il Convento dell’Annunciata sorge a balcone sulla pianura tra gli ulivi e i vigneti che caratterizzano questo territorio e permette di godere di un fantastico panorama.
Il centro di Milano dista da Rovato circa 1 ora di macchina. Per chi non volesse guidare, queste due città sono comodamente collegate tra loro dalla linea ferroviaria.
>> LEGGI ANCHE: Escursioni in Lombardia, la Valle Adamè

La traversata del Monte Orfano

Il Monte Orfano, una piccola collina di 452 m immersa nella Franciacorta dove abitualmente vado a correre. Sole, pioggia o freddo, non c’è condizione climatica che mi impedisca di andare sul mio amato monte.
Il Monte Orfano è una presenza fissa nella mia vita, forse perché sono nato alle sue pendici, ma questa collina isolata non ha niente da invidiare ad altre località.
La traversata del Monte Orfano è un’escursione facile con un dislivello minimo.
Dal piazzale ci incamminiamo sulla strada cementata che sale verso destra. Seguendola, in una decina di minuti di cammino giungiamo, dopo aver superato l’antica chiesetta di San Michele, all’area sacra e al rifugio degli Alpini. escursioni-in-lombardia-la-traversata-del-monte-orfano-in-franciacorta-sentieroPassiamo vicino ad una pozza e da questa in breve scendiamo a incrociare la strada che sale da Coccaglio. Percorriamo quest’ultima per un breve tratto e la lasciamo per imboccare sulla destra un sentiero che sale fino alla non lontana croce di Coccaglio (315 m).
Raggiunto il parcheggio della Trattoria Genuisì, l’itinerario riprende a salire costeggiando l’annesso vigneto; poco sopra giungiamo alla Madonnina e da questa saliamo alla Croce di Erbusco (381 m). Ai lati la vista regala una splendida panoramica sulla pianura e sui paesi che sorgono alla base del Monte Orfano.
L’altalenante percorso scende poi attraverso un boschetto di pini neri e accosta alla strada asfaltata che sale da Cologne. Si prosegue costeggiando questa strada per un breve tratto e, superato un capanno da caccia, la seguiamo per circa 150 m. Lasciamo quindi la carrozzabile per riprendere, sulla destra il sentiero che porta alla Croce di Cologne.
Poco oltre la Croce, nei pressi del ripetitore, il Monte Orfano tocca la sua massima altezza (452 m). Dopo aver superato un breve tratto attraverso un bosco di castagno, giungiamo alla Croce di Zocco, il capolinea della nostra traversata.
Dalla Croce il panorama spazia in direzione del Monte Alto, del lago d’Iseo, del Monte Guglielmo e di una vasta porzione della Franciacorta.
>> LEGGI ANCHE: 5 luoghi per passeggiare e andare in bici in Lombardia

I sentieri del Monte Orfano 

I sentieri del Monte Orfano sono un ottimo approccio alla vita outdoor. La maggior parte sono di difficoltà bassa, e permettono un’immersione nella natura a pochi passi dai paesi di Coccaglio, Cologne, Erbusco e Rovato, ma anche dall’autostrada A4 ed A35 e dai collegamenti ferroviari delle linee Bergamo-Brescia e Milano-Verona.
Sul Monte Orfano sono presenti diversi percorsi di durata variabile che permettono al Monte di essere un punto di attrazione sia per chi cerca la classica gita fuori porta, sia per chi vuole provare allenamenti brevi, ma intensi.
Tutti i sentieri sono mappati e segnalati dal CAI e in diverse aree si possono trovare i pannelli informativi che indicano la posizione attuale e le mete da raggiungere.
Alcuni sentieri del Monte Orfano sono percorribili anche tramite bicicletta e mountain bike e collegano con le zone della Franciacorta, del Sebino, del Parco dell’Oglio e della città di Brescia.
[photo Davide Inverardi – Sportoutdoor24]

©RIPRODUZIONE RISERVATA