Mottolino Fun Mountain: escursioni a piedi e avventure oltre alle mountain bike

Il Mottolino Fun Mountain è anche escursioni a piedi oltre alle mountain bike. Quello che è stato uno dei primi bike park d’Italia, in Alta Valtellina nel cuore del Piccolo Tibet, è anche un’esperienza da non perdere in quota. Gli impianti di risalita, in estate, non servono solo a portare i rider al Mottolino Bike Park ma sono una porta di accesso alla montagna e rappresentano un’esperienza da vivere. E una delle novità dell’estate 2021 è l’apertura, a luglio e ad agosto, della seggiovia Yepi Lift, che da passo Eira conduce fino al rifugio M’Eating Point.
Ci si ritrova immersi in un paesaggio incontaminato, tra profumati piccole baite e fienili. A Mottolino la telecabina è attiva per tutta la stagione: in otto minuti si sale dall’abitato di Livigno a quota 2.300 metri, a un passo dal cielo.
Qui ci si rilassa al sole, assaporando il silenzio della natura, il profumo della resina, i colori dell’estate. Si passeggia attraversano la superficie, che in inverno costituisce la ski-area, raggiungendo il punto panoramico che offre una vista sulle montagne e sul paese.

Tra gli itinerari da provare quello che dalla stazione di arrivo della telecabina Mottolino porta fino al Crap dela Parè, che a 2300 metri domina la vallata. Ci si incammina verso il Passo Eira per poi risalire verso la vetta, imbattendosi in scorci spettacolari sulla valle e sul borgo di Trepalle. Al termine del percorso si nota la grande croce che indica l’arrivo e il punto panoramico da cui ammirare il lago di Livigno e i monti circostanti. Questo territorio incantato è la casa del gipeto, uno dei più grandi rapaci d’Europa: se si è fortunati lo può scorgere in cielo.

Un altro percorso interessante, con punti panoramici e parte sempre dall’arrivo della telecabina e porta nel cuore della Val delle Mine, ricca di cimeli dei conflitti mondiali. Lungo l’itinerario ci si imbatte nei “Baitel”, le piccole e semplici costruzioni che un tempo ospitavano i pastori, oggi perfettamente rinnovate e allestite per accogliere escursionisti di passaggio. Giunti alla Cheseira dali Mina si prosegue fino a un punto ristoro, la Cheseira dal Gras di Agnei. La Val delle Mine si apre alla vista, offrendo uno scenario verticale che abbraccia la valle, le cime e i nevai.

Un terzo itinerario, più semplici e adatto a tutti, parte sempre dall’arrivo dell’impianto Mottolino e porta alla seggiovia Valfin, lungo una strada sterrata ampia e poco ripida. Ci si incammina sulla dorsale che in inverno è solcata dalla pista blu più lunga della ski area, ammirando il versante.

Mottolino Fun MOuntain

Novità: il rifugio M’Eating Point à la carte
Una tappa golosa imprescindibile: il rifugio M’Eating Point, raggiungibile con la telecabina Mottolino e con Yepi Lift, è un piccolo polo di attrazione per i biker e gli escursionisti che vogliono fermarsi per un caffè o un piatto tradizionale da gustare davanti alle Alpi.
Quest’anno il ristorante in quota ha in serbo una nuova proposta di qualità per i suoi ospiti: la possibilità di pranzare alla carta sulla terrazza panoramica, al sole, con vista sulle vette. In menù si trovano ricette basate sugli ingredienti freschi del territorio, prodotti stagionali dei produttori di prossimità rielaborati con stile.
In alternativa si può scegliere una gustosa colazione di montagna, oppure un aperitivo, uno spritz o una birra per rilassarsi al tavolo o su una sdraio al sole dopo una giornata di sport outdoor. Si ricaricano le pile, e ci si “connette” con la natura circostante. Altre opzioni sono la paninoteca e la formula self-service, con un’ampia offerta che spazia dagli antipasti ai primi e ai secondi.
All’esterno del rifugio, immersa nel verde, c’è l’area giochi per i più piccoli, completa di attrezzature, gonfiabili e attrazioni.

Larix Park, sfide tra i giganti verdi per grandi e piccini
Un bosco millenario di larici si trasforma in una foresta incantata dove vivere tante avventure. Al Larix Park – il parco avventura di Mottolino Fun Mountain – si esplora la dimensione della verticalità salendo tra le chiome degli alberi. Grandi e piccoli, famiglie e amici possono divertirsi insieme.
Si può scegliere tra ben nove itinerari di difficoltà variabile, adatti agli adulti e ai bambini di età differenti: ogni anno vengono migliorati e aggiornati con nuovi passaggi tecnici. Non mancano le aree gioco a terra, accessibili anche ai più piccoli, dove divertirsi con la mascotte Yepi e sfrecciare in piena sicurezza sulla carrucola. Il Larix Park è aperto anche la sera: l’occasione per organizzare una piccola sfida tra amici, la migliore conclusione per una giornata trascorsa all’aria aperta.

Mottolino Fun Mountain in totale sicurezza
Mottolino Fun Mountain è puro benessere fisico e mentale: immersi nella natura si vivono esperienze all’aria aperta, si respira l’aria fresca delle vette lontano dalla folla. Anche in questo contesto è necessario garantire un elevato standard di sicurezza rispetto alla presente situazione pandemica.
Uno dei punti chiave è la vendita online, tramite il sito mottolino.com, di tutte le tipologie di biglietti: si possono ritirare alle casse automatiche o presso le corsie preferenziali delle biglietterie degli impianti, evitando code.
L’utilizzo della telecabina è regolato dal protocollo invernale e ulteriormente perfezionato nei mesi scorsi: distanziamento, vetri aperti per il riciclo dell’aria, sanificazione regolare delle cabine, utilizzo obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale.
Per quanto riguarda il noleggio Dr Rent, l’ingresso è limitato a un numero massimo di persone che possono accedere contemporaneamente, ed è stato predisposto un percorso di visita.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post