Weinstrasse: in bici in Germania lungo la strada dei vini tedeschi

Deutsche Weinstrasse Strada Vino Germania

È uno dei percorsi più affascinanti di tutta la Germania per la varietà di paesaggi che attraversa, tra vigneti, coltivazioni di tabacco, scorci rurali e cittadine di interesse storico e artistico, e non a caso è tra gli itinerari più frequentati durante i mesi estivi: è la Deutsche Weinstrasse, la strada dei vini tedeschi, ‘inventata’ nei primi anni Trenta del Novecento per rilanciare l’industria vinicola tedesca e oggi autentico percorso per ciclo-gourmet e amanti delle produzioni locali.

Il percorso si snoda tutto nella regione della Renania Palatinato per circa 85 km tra la località di Schweigen-Rechtenbach al confine con la francese Alsazia (dove c’è anche la Weintor, la porta del vino), e Bockenheim, costeggiando nel tragitto il Naturpark Pfälzer Wald, Parco naturale della Selva Palatina.

Date le numerosi attrazioni locali, i chilometri e i leggeri dislivelli dovuti alla conformazione collinare del territorio si può pensare di impiegarci almeno tre giorni, prendendosi il tempo di sostare dai produttori locali di vino e visitare città d’arte come la suggestiva Deidesheim, Hambacher Schloss, dove per la prima volta sventolò la bandiera nazionale con i colori giallo, rosso e nero, Rhodt, con il vigneto più antico della Germania, e ovviamente Bad Durkheim con le sue fonti termali e la Riesenfass, la più grande botte del mondo, che un tempo aveva la capacità di 1,7 milioni di litri, oggi riadattata a taverna in grado di ospitare 650 amanti del vino e della buona tavola.

Credits: FlickrCC Wolfgang Staudt

©RIPRODUZIONE RISERVATA