11 giacche per andare sulla neve in inverno

FjallRaven Singi - Giacche inverno neve

Ormai il catalogo delle migliori marche di giacche per l’inverno e gli sport sulla neve è davvero variegato e in grado di soddisfare ogni esigenza. Dici inverno, dici freddo, dici neve e poi però ci sono infinite possibilità di vestirsi, soprattutto quando si tratta di fare qualche attività sportiva o escursionistica sulla neve.

C’è chi ancora vuole l’imbottitura e la pesantezza, c’è chi vuole un solo strato che tenga caldo e protegga dal vento e da pioggia e neve, c’è chi invece preferisce vestirsi a strati, togliendo e mettendo ciò di cui ha bisogno nel corso della giornata. Qualunque sia la scelta, ecco una selezione delle migliori giacche da usare questo inverno per andare sulla neve.

> Leggi anche: Come vestirsi per andare con le ciaspole

Columbia Powder Lite

Columbia Powder Lite Giacca inverno

Il segreto è all’interno: la fodera interna è infatti quella termica riflettente Omni-Heat, che tiene dentro il calore generato dal corpo. Fuori è impermeabile, morbida, con le tasche rivestite di pile per una ulteriore sensazione di calore; l’imbottitura è in piumino sintetico. Il cappuccio è regolabile. Ottima per ogni attività sulla neve, da una giornata sugli sci a una passeggiata di relax. Costa 129 euro prezzo ufficiale ma si trova anche scontata.

Vaude Ampeza 3 in 1

Vaude Ampeza 3in1 Parka

Un parka lungo, antivento e impermeabile, con dentro una giacca estraibile e imbottita con Polartec Alpha: appunto 3 giacche in una, modulabili in base alle esigenze, da usare in città ma anche in montagna per fare sport come le ciaspole o le camminate sulla neve. C’è da uomo e da donna a partire da circa 350 euro

> Leggi anche: I migliori base layer per l’inverno

Dynafit TLT 3L

DYNAFIT_AI1617_70726_5741_TLT 3L M Jacket

Leggera, stretch, comprimibile, traspirante, impermeabile: la TLT 3L di Dynafit è una giacca da speed touring, per chi vive la montagna in inverno in modo dinamico, leggero e rapido. Il fit e il tessuto elasticizzato la rendono adatta a ogni attività intensa sulla neve. Il prezzo è a partire da 230 euro a seconda di taglia e colore.

Haglofs Couloir

Haglofs Couloir

Il guscio per eccellenza, con la membrana GORE-TEX a 3 strati Softshell, la più leggera e stretch, e con un design specifico per le attività freeride e fuoripista. Prezzo di listino 500 euro ma si trova anche sotto i 400 euro, per esempio qui.

> Leggi anche: I guanti per l’inverno che tengono caldo alle mani

Norrona Lofoten

NORRØNA Lofoten Gore-Tex PrimaLoft Jacket

La giacca da freeride più calda, leggera, impermeabile e morbida di Norrona. La membrana è Goretex, l’imbottitura Primaloft Filver, le tasche in posizioni ergonomiche e le ghette removibili per evitare l’ingresso di neve o ghiaccio. Costa 430 euro.

Odlo XCountry Zeroweight

ODLO_FW1617_XCOUNTRY_ZEROWEIGHT logic Jacket_670242_22300

È Un midlayer, da indossare come secondo strato sotto un guscio oppure, nel caso dello sci di fondo per cui è pensato, come giacca ultimo strato è stretch, aderente, senza cuciture, come vuole il vero fondista. E costa a partire da 95 euro.

> Leggi anche: Quali pantaloni usare per andare in montagna

Mammut Stoney

stoney-hs-ja-m_atlantic_gho1_4c

Giacca a 2 strati GoreTex con imbottitura Primaloft Silver: tiene caldo, è impermeabile, è morbida e traspirante e va benissimo per ogni attività sulla neve, dallo sci tradizionale allo snowboard e fino al fuoripista. Insomma, un capo essenziale e mille usi. Costa 450 euro.

The North Face Fuseform Brigandine

The North Face M FUSEFORM BRIGANDINE 3L JACKET

Probabilmente la giacca più tecnica di TNF: il tessuto FuseForm è stretch in tutte le direzioni, è senza cuciture, leggera, resistente e pensata per esplorazioni di montagna. Costa 430 euro ma si può trovare, in determinati colori, anche sotto i 380 euro.

> Leggi anche: Guida all’acquisto del reggiseno per fare sport

Vaude Bormio

Vaude_Bormio_jacket_2016 (3)

Giacca stretch in Polartec Alpha, si puù usare come secondo strato sotto un guscio nelle giornate nevose, oppure come ultimo strato per ogni sport sulla neve in cui si suda ma c’è anche bisogno di tenere il caldo durante le pause. Costa 250 euro ma si può trovare anche scontata.

Patagonia Nano Storm

W's Stretch Nano Storm Jacket_Harvest Moon Blue

Ha la forma del parka, con il cappuccio, è imbottita ma è anche impermeabile e stretch come un vero guscio: è la giacca perfetta per i luoghi, le giornate e i periodo dell’inverno mutevoli, quando il sole si alterna alla neve o alla pioggia, e il freddo cala di colpo.Costa 450 euro ma si trova anche sotto i 390.

> Leggi anche: 7 consigli per scegliere la giacca impermeabile

Fjällräven Singi

Fjällräven Singi Down jacket

L’inconfondibile stile Fjällräven in una giacca da trekking in perfetto stile e qualità scandinavi: calda, ultra resistente, perfetta per le attività a bassa intensità in montagna in inverno. Costa da 590 euro a salire.

> Leggi anche: Il vocabolario dell’abbigliamento sportivo

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *