9 cose da sapere prima di comprare un monopattino elettrico

Xiaomi Mi Electric Scooter Monopattino Elettrico

Abbiamo provato il Mi Electric Scooter di Xiaomi, un monopattino elettrico tra i migliori al momento in vendita, e sì, ci siamo parecchio divertiti. Però ci sono un po’ di cose da sapere prima di comprare un monopattino elettrico come velocità di andatura, possibilità di usarlo sulle strade, cosa dice il codice della strada, autonomia e tempi di ricarica.

Il monopattino elettrico non può andare in strada

Già, il monopattino elettrico non può andare in strada. Purtroppo. Sarebbe perfetto da portare in treno o in autobus, metro, tram per poi spostarsi in città agilmente, velocemente e senza fare fatica ma purtroppo secondo l’articolo 190 comma 8 del Codice della Strada è definito come “acceleratore di andatura” e come tale non si può usare né in strada né sulle piste ciclabili. Sì, se ti guardi in giro in effetti in molti lo usano, in strada, sulle piste ciclabili e anche sui marciapiedi (questo però francamente non è un comportamento correttamente consapevole) ma per essere in regola dovrebbero aver fatto omologare il monopattino. C’è infatti una specie di “buco” nell’ordinamento del codice della strada: se un mezzo rimane sotto i 6 km/h non serve l’omologazione; se supera i 6 km/h e ha i pedali è a tutti gli effetti una bicicletta, anche nel caso di bici elettrica che per legge, in Italia, limita l’assistenza alla pedalata a 25 km/h; se va più di 6 km/h e non ha i pedali è assimilato a un ciclomotore, o motociclo, e come tale dovrebbe essere omologato, targato e assicurato.

Cosa succede se vado con un monopattino elettrico in strada?

Ecco, cosa succede se vado con un monopattino elettrico in strada? Succede quello che può succedere a qualsiasi mezzo, automobile o ciclomotore, non in regola, ovvero almeno una multa e magari, a seconda delle infrazioni, anche il sequestro, del mezzo o della patente, se la si ha. Insomma, il monopattino elettrico sarebbe il mezzo di trasporto perfetto per pendolari o per brevi spostamenti e però al momento c’è un buco di legge, in attesa della riforma del codice della strada. Un tema questo che, in teoria, riguarda anche overboard e segway.

Il monopattino elettrico è facile da usare

In effetti è la sua qualità principale: esattamente come un monopattino a spinta o una trottinette, il monopattino elettrico è facile da usare: il modello Mi Electric Scooter che abbiamo provato prevede di darsi la spinta iniziale e poi basta azionare l’acceleratore, modulando la velocità, e rimanere in equilibrio per muoversi agilmente. Allo stesso modo basta frenare per fermarsi in tutta sicurezza (ci si ferma in 4/5 metri più o meno, quindi conviene prenderci la mano con calma facendo prima alcune prove di frenatura).

A che velocità va un monopattino elettrico?

Ecco, la velocità a cui va un monopattino elettrico è la vera discriminante per la legge: il nostro Mi Electric Scooter va più o meno a 20 km/h: non c’è il contachilometri ma si può usare l’App dedicata che funziona un po’ da cruscotto e fornisce informazioni in tempo reale su velocità e batteria residua e altre ancora relative ai km percorsi.

Quanto pesa un monopattino elettrico?

Dipende, ma considerando la struttura che deve reggere velocità intorno ai 20 km/h e il peso di un adulto, e la batteria che comunque, come nelle bici elettriche, pesa ancora abbastanza, diciamo che il range di peso di un monopattino elettrico è tra i 15 kg e i 30 kg, con la media intorno ai 20 kg. Un peso non banale da portare in giro a braccio (per dire, è più di una bici pieghevole) ma tutto sommato gestibile tra androni di casa, cantine, ascensori e altri momenti in cui è da spingere a mano. Il nostro Xiaomi Mi Electric Scooter pesa invece appena 12,5 kg, come una cassa di bottiglie d’acqua da 2 litri.

Gli ingombri di un monopattino elettrico

Gli ingombri di un monopattino elettrico sono tutto sommato contenuti: durante l’uso non è né più né meno di un normale monopattino a spinta, ma il vantaggio, anche del Mi Electric Scooter che abbiamo provato è che si può ripiegare e richiudere, il che lo rende perfetto per metterlo sotto la scrivania, dietro una porta, nel baule dell’auto o sotto i sedili del treno (dove, al contrario delle biciclette, non dovrebbe pagare un biglietto extra, ma questo dipende dai regolamenti di ciascun operatore del trasporto su rotaia).

L’autonomia di un monopattino elettrico

L’autonomia di un monopattino elettrico, come quella di una e-bike, dipende da diversi fattori: la capacità della batteria, il peso dell’utilizzatore, il tipo di percorso e l’intensità, o velocità, alla quale lo si usa. Il nostro Mi Electric Scooter può percorrere più o meno una trentina di km, con un uso normale e trasportando una persona di peso medio sui 75kg. Noi pesiamo qualche kg di più, e la prima volta ci abbiamo smanettato parecchio, e ci siamo fermati a 25 km più o meno prima di ricaricarlo.

Il monopattino elettrico è sicuro?

Possiamo parlare del nostro Mi Electric Scooter che ha fanalino di frenata posteriore e luce led anteriore, impugnatura antiscivolo, doppio sistema frenante a disco con eABS per il recupero di energia, gomme da 8,5″ anteriori e posteriori, sistemi di protezione della batteria e ampia pedana antiscivolo.

Quanto costa lo Xiaomi Mi Electric Scooter?

Lo Xiaomi Mi Electric Scooter costa 349 euro prezzo ufficiale di listino.

©RIPRODUZIONE RISERVATA