A Walk In the Woods: arriva il film con Robert Redford e Nick Nolte

A WALK IN THE WOODS

Trailer e locandina sono appena stati comunicati, e l’uscita di A Walk In the Woods nelle sale americane è prevista per il 2 settembre 2015. Certo, il film con protagonisti Robert Redford, Nick Nolte ed Emma Thompson non è un nuovo Into the Wild (qui tutto sulla storia di Chris McCandless) e nemmeno una storia tragica come “Wild”, il film su Cheryl Strayed di cui abbiamo parlato qui.

Però anche A Walk In the Woods è una storia vera, tratta dall’omonimo libro di Bill Bryson scritto nel 1998 e pubblicato in Italia da Guanda Editore (Una passeggiata nei boschi, 307 pagine, 13,43 euro) ed è ambientato lungo uno dei più belli, affascinanti e difficili lunghi cammini americani, l’Appalachian Trail.

Il tono è scanzonato, umoristico e divertente: tornato definitivamente negli States dopo una lunga permanenza in Inghilterra durante la quale ha scritto di viaggi e avventure, Bryson (interpretato nel film da Redford) decide di intraprendere un’ultima, definitiva escursione lungo l’Appalachian Trail, 3500 km dalla Georgia al Maine attraverso gli stupefacenti paesaggi della costa orientale degli States. Ovviamente non è preparato a un viaggio di questo genere, e così ancora una volta cerca un compagno di viaggio, quello Stephen Katz che compare in molti dei suoi libri.

Disavventure, clima inclemente, incontri divertenti e un sacco di autoironia punteggiano il racconto tanto quanto le riflessioni sulla grandezza della natura e sull’incapacità di noi umani di viverci rispettandola. A Walk in the Woods è una commedia, con l’inevitabile lieto fine, ma Bryson è un viaggiatore vero, il cast è di di prim’ordine, i paesaggi di una bellezza rara e insomma, se e quando uscirà anche in Italia, nelle sale o in Dvd, è un film a cui dedicare qualche ora del proprio tempo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “A Walk In the Woods: arriva il film con Robert Redford e Nick Nolte

  1. C'è Emma Thompson. Andrò a vederlo di sicuro. Mettete questa donna al più presto in nomination per l'Oscar dopo vent'anni dall'ultima volta e dopo la mancata candidatura dell'anno scorso per Saving Mr Banks.

Comments are closed.