Crosscall, uno smartphone molto ‘outdoor’

crosscall_00

Da una recente indagine a livello europeo risulta che il 40% degli interventi post vendita sugli smartphone, dopo la scadenza della garanzia, è a causa di problemi di ossidazione, l’83% degli intervistati chiede smartphone resistenti a cadute e urti, il 46% indica come priorità la durata della batteria e infine sono 100 milioni gli europei che usano lo smartphone mentre praticano sport all’aperto.  Chi pratica sport outdoor chiede dunque al proprio telefono di essere impermeabile, resistente, affidabile. I modelli della Crosscall, azienda francese, vanno incontro a queste esigenze.

>>Leggi anche: Shoal Tent, la tenda per campeggiare sull’acqua

crosscall_trekker_m1Dal più essenziale al più equipaggiato

Rimanendo nella linea dedicata agli smartphone, tra i nuovi modelli Crosscall, quello che si può considerare più “essenziale” è il Trekker-M1 core. Un vero e proprio action phone, essenziale e con una tecnologia che consente di utilizzarlo in tutte le situazioni più estreme, compreso nell’acqua. E’ impermeabile, anche all’acqua salata, resiste agli urti e alla polvere.  Grazie alla funzione Wet Touch lo schermo touch funziona anche con le dita bagnate dalla pioggia, dal sudore o da qualsiasi tipo di liquido. E’ dotato di una fotocamera posteriore da 8MP e una anteriore da 2MP

>>Leggi anche: BioLite: il barbecue portatile che ricarica il cellulare

crosscall_action_x3Standard militari

Il modello Action-X3 ha un deciso DNA outdoor, oltre all’impermeabilità, alla resistenza e alla grande autonomia, è dotato di filtri antirumore e di un potente altoparlante per ottimizzare il suono anche in ambienti rumorosi.  La sua resistenza rispecchia gli standard militari, così come quelli di impermeabilità . E’ dotato di una tecnologia, X-Link, con un sistema di magneti posizionati sul retro che consentono la ricarica del telefono e il trasferimento dati tramite connessione  magnetica con uno specifico accessorio compatibile X-Link. E’ dotato di una fotocamera posteriore da 12MP e una anteriore da 5MP

>>Leggi anche: Luci, la luce led gonfiabile a ricarica solare

crosscall_trekker_x3Sensori outdoor

Infine il Trekker-X3, sicuramente il più ‘elegante’ degli smartphone outdoor. E’ provvisto di certificazione IP67 che lo rende resistente a acqua dolce, salata, al cloro e non teme fango e polvere. Resistentissimo agli urti sia grazie ad una placca metallica integrata per garantire robustezza , sia per l’applicazione di un vetro molto rigido e tecnico insensibile ai graffi e allo stesso tempo molto elastico per assorbire gli urti.

L’ulteriore  particolarità di questo modello è data dalla dotazione di sensori integrati:  termometro, igrometro, barometro e altimetro permettono di misurare i parametri climatici e prevedere i bisogni in termini di equipaggiamento, idratazione o alimentazione, ad esempio per un’escursione. Un accelerometro, un magnetometro, un GPS e un giroscopio consentono di rilevare i movimenti più impercettibili o di misurare uno spostamento. Per quanto riguarda l’autonomia, dispone di una modalità di ricarica rapida che consente di ricaricare il 75% della batteria in meno di 60 minuti, ma anche una ricarica senza fili unica.

>>Leggi anche: 4 speaker wireless per le giornate all’aperto

Disponibili anche su Amazon

Questi smartphone outdoor sono disponibili anche su Amazon, insieme ad altri cellulari della linea Crosscall.  Il Trekker –M1 Core  (display 4,5 pollici, peso 220 grammi, Android, 16gb capacità memoria) ha un costo di 283 euro. LAction-X3 (display 5 pollici, peso 213 grammi, Android, 32gb capacità memoria) costa 349 euro. Il più impegnativo a livello economico è indubbiamente il modello Trekker -X3 (display 5 pollici, peso 230 grammi, Android, 32 gb capacità memoria) il cui prezzo è di 509 euro.

>>Leggi anche: Dal bastoncino per accendere il fuoco al tappetino solare per ricaricare lo smartphone: strumenti utili alla vita outdoor

 

 

[photo credits: crosscall.com, instagram.com/crosscallmobile]

©RIPRODUZIONE RISERVATA