Dove costa meno sciare vicino a Roma

ovindoli-sci-roma

Se ti stai chiedendo dove costa meno sciare vicino a Roma, e quanti chilometri devi fare per una giornata sulle piste a prezzi bassi, sei nel posto giusto. La nostra ricerca sulle località, distanze, tipi di piste, tariffe degli skipass giornalieri e annuali per andare a sciare vicino a Roma ha portato a una classifica dei comprensori sciistici più convenienti a meno di due ore dalla capitale.

Quando si pensa alla Città Eterna salta subito alla mente il suo fascino, con la sua la storia immensa e la grandiosità dei monumenti. Si deve anche sapere, che è anche possibile sciare vicino a Roma e ci sono soluzioni anche low cost, per tutti gli appassionati di montagna e sport invernali o per chi si vuole cimentare per la prima volta in una discesa o nello sci di fondo.

Dopo l’indagine sui comprensori più economici vicino a Milano, passiamo a quelli di Roma.

Quanto costa sciare sugli Appennini

Per trascorrere una giornata in mezzo alla neve e trovare delle buone piste non occorre arrivare fino alle Alpi. Ci sono, infatti, ottimi comprensori sciistici per sciare vicino a Roma, sulle vicine montagne dell’Appennino laziale e abruzzese, facilmente raggiungibili dalla Capitale.

A cosa sono dovuti i costi più bassi? Molte località dell’Italia centrale, proprio per la loro minor fama rispetto a quelle della catena alpina, risultano più economiche e i costi per gli skipass sono più abbordabili.
E qui spendere meno non significa sciare in un contesto meno esaltante che quelli delle Alpi… anzi.

 

Se cerchi consigli su dove andare a sciare in altre parti d’Italia, puoi leggere anche questi articoli

 

Dove costa meno sciare vicino a Roma

Diverse sono le località sciistiche a meno di due ora da Roma perfette per gli amanti della neve, dello sci, dallo sci di fondo, delle passeggiate con le ciaspole… ce ne è veramente per tutti i gusti e tutte le esigenze, andando dai bambini agli adulti.

Abbiamo trovato i 5 comprensori dove sciare vicino a Roma, raggiungibili con facilità e con costi degli skipass veramente competitivi:

  1. Campo Rotondo
  2. Campo Staffi
  3. Marsia – Tagliacozzo
  4. Campo Imperatore
  5. Campo Catino

 

Campo Rotondo – Cappadocia(AQ)

Distanza da Roma: 1h e 38 min. – 106 km tramite A24

Accesso: il Comprensorio Turistico di Campo Rotondo è situato in una posizione ottimale ed è facilmente raggiungibile da tutte le destinazioni. Da Roma si raggiunge tramite l’A24. Uscire al casello di Tagliacozzo e quindi percorrere la S.S. 5, per poi procedere sulla S.P. 23 11. Infine procedere sulla strada Cappadocia – Camporotondo per altri Km 6.

Il comprensorio sciistico Campo Rotondo – Cappadocia fa parte della piccola località turistica di Cappadocia (1.108 m), in provincia dell’Aquila, sul versante nord-orientale dei Monti Simbruini dell’Appennino Abruzzese. Le piste si trovano a un’altitudine compresa fra i 1.400 e i 1.600 m. Per lo sci e lo snowboard sono disponibili 2,5 km di piste con 2 impianti.

La piccola area sciistica si suddivide in due parti: Collinetta e Carbonara.
Collinetta può essere definita come un campo scuola in quanto ha tre piste blu (Borea, Diretta e Valletta), ciascuna della quali misura poco più di 200 m. L’area è servita di uno skilift.

Carbonara, dotata di uno skilift, presenta piste più impegnative con pendenze di 30°.

Il comprensorio è raggiungibile dalle località sciistiche:

  • Campo Staffi ( a 10 km)
  • Ovindoli (a 24 km)
  • Campo Felice (a 27 km)
  • Rocca di Mezzo (a 30 km)

Pro: i costi degli skipass giornalieri e stagionali sono veramente competitivi. È la destinazione ideale per famiglie e principianti che vogliono divertirsi sulla neve senza perdere tempo in coda agli impianti di risalita.

Contro: lo località è piccola e per gli esperti sciatori non ci sono piste difficili.

I costi: il giornaliero costa 15 €, mentre l’abbonamento stagionale 100 €.
Il viaggio A/R da Roma costa circa 40 €.
Per il noleggio dell’attrezzatura completa si spendono circa 12-15 € al giorno per persona (i bambini circa 10 €).

 

Campo Staffi (FR)

Distanza da Roma: 2h – 106 km tramite A1/E45 (oppure 1h e 50 min. – 134 km tramite A24, ma costa una decina di Euro in più per tratta)

Accesso: prendere l’uscita Anagni – Fiuggi T. da A1/E45; continuare su SR155 fino a Campo Staffi.

Il comprensorio sciistico Campo Staffi si trova nel Lazio, in provincia di Frosinone, non lontano dal comune di Filettino, a cui è collegato con un servizio di navetta.

Per lo sci e lo snowboard sono disponibili 12 km di piste con 5 impianti, 2 seggiovie (una biposto e una triposto) e 3 skilift. La località sciistica si trova a un’altitudine compresa fra i 1.500 e i 2.000 m.

Le piste sono varie e adatte a tutti i livelli. C’è una pista per principianti (un vero e proprio campo scuola), 5 piste blu per un totale di 5 km, 4 piste rosse su 4 km e 2 piste nere per esperti per un totale di 3 km (la Vallone si snoda per 2 km).

La località, in un vallone ondulato che si estende tra il Monte Cotento (2014 m), il Monte Viperella e il Colle Staffi, offre la possibilità di praticare lo scialpinismo e diversi fuoripista.

C’è spazio anche agli amanti dello sci da fondo grazie alla presenza di 3 anelli, di cui il più lungo misura 20 km e unisce il Campo Staffi al Monte Livata.

Altre opportunità vanno dallo snowboard, allo snow tubing, dallo slittino alle ciaspolate.

 

Pro: è una delle località sciistiche più belle della regione Lazio. Presenta un campo scuola per i principianti e piste per tutti i livelli, andando dalle blu alle nere.
La pista Panoramica vanta una lunghezza di 3,5 km di ininterrotta discesa.

Contro: la località è maggiormente consigliata agli sciatori esperti, dato il maggior numero di piste rosse e nere, anche se le blu non mancano. A Filettino molte strutture alberghiere sono in stato di decadenza.

I costi: il giornaliero per gli adulti nei feriali è di 15 €, mentre nei festivi sale a 20 €.
Lo stagionale costa 230 €. Il viaggio A/R costa circa 34 €.
Per il noleggio dell’attrezzatura completa si spendono circa 12-15 € al giorno (12 € per gli sci e 15 per lo snowboard).

 

 

Marsia – Tagliacozzo (AQ)

Distanza da Roma: 1 h e 20 min. – 85 km tramite A24

Accesso: prendere l’uscita Carsoli-Oricola da A24/E80; poi prendere la Via Tiburtina Valeria/SS5 fino a Tagliacozzo.

Il comprensorio sciistico Marsia – Tagliacozzo si trova in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, sui Monti Simbruini, ed è il più veloce da raggiungere per chi vuole sciare vicino a Roma. Per lo sci e lo snowboard sono disponibili 6,1 km di piste con 3 impianti, 1 seggiovia monoposto e 2 skilift per gli sciatori. La località si trova a un’altitudine compresa fra i 1.450 e i 1.740 m.

Sono presenti 6 piste in totale, di cui: 3 piste blu per una lunghezza di 3 km, 2 piste rosse per 2,7 km e 1 pista nera per 0,4 km. Le piste salgono fino al Monte Midia.

Per lo sci di fondo sono disponibili tracciati per 30 km e numerosi itinerari escursionistici per lo scialpinismo.

Pro: circondata dalle faggete dei Monti Carseolani, la piccola stazione di Marsia offre agli sciatori le sue piste e la sua tranquilla atmosfera. È fra le località sciistiche low cost più vicine alla capitale.

Contro: dopo il boom economico degli anni ’80 la zona ha subito un decadimento, che si respira ancora, sebbene il fascino e la magia restino immutati. Oltre all’unico albergo della località, è possibile usufruire delle strutture ricettive della vicina Tagliacozzo.
I costi: il giornaliero per gli adulti nei feriali costa 11 €, mentre nei festivi sale a 15 €.
Il viaggio A/R costa circa 32 €. 
Per il noleggio dell’attrezzatura completa si spendono circa 12-15 € al giorno per persona.

 

 

Gran Sasso – Campo Imperatore (AQ)

Distanza da Roma: 1h e 25 min. – 120 km tramite A24

Accesso: prendere l’uscita Assergi da A24. Arrivare alla località turistica di Fonte Cerreto Assergi (1.115 m ); questa viene collegata dalla funivia del Gran Sasso d’Italia al versante occidentale di Campo Imperatore (a quota 2.130 m).

Il miglior comprensorio per sciare vicino a Roma è quello del Gran Sasso – Campo Imperatore, trova in Abruzzo, in provincia dell’Aquila. Per lo sci e lo snowboard sono disponibili 13,1 km di piste e 14 km di skiroute. Ci sono 4 impianti, 1 funivia, 2 seggiovie e 1 manovia. Il comprensorio si trova a un’altitudine compresa fra i 1.115 e i 2.235 m.

Ci sono in totale 8 piste, di cui; 3 piste blu per una lunghezza di 3,6 km, 4 rosse per 4,5 km e 1 nera per 5 km. È presente anche un campo scuola.

Una funivia collega Fonte Cerreto Assergi al versante occidentale di Campo Imperatore, nel cuore del massiccio del Gran Sasso d’Italia e serve ottimi percorsi fuoripista su tutto il versante.

Tra i percorsi freeride segnaliamo la Valle Fredda (anche per chi non è espertissimo) e lo Schippatore, che parte dall’arrivo della seggiovia Scindarella, adatto solo ai freerider più esperti.

L’altopiano di Campo Imperatore offre 60 km agli appassionati dello sci di fondo, tra cui la pista nel territorio di Santo Stefano di Sessanio nei pressi del Lago Racollo, oppure le piste di Castel del Monte.

 

Pro: nel cuore dell’Abruzzo il comprensorio sciistico di Campo Imperatore è tra i più moderni e attrezzati del Centro Italia. La quota elevata favorisce un ottimo innevamento da Dicembre fino a Maggio. E si scia in un panorama unico.

Contro: non è ancora presente un collegamento al Monte Crista, anche se esiste un progetto molto ambizioso e di difficile realizzazione. Il rincaro del giornaliero nei festivi è di ben 9 €.
Fra le località low cost è quella più cara, anche se una delle più moderne e famose.

 

I costi: il giornaliero per gli adulti nei feriali costa 18 €, mentre nei festivi sale a 27 €; lo stagionale è di 380 €.
Il viaggio A/R costa circa 50 € a cui aggiungere i costi della funivia.

Per il noleggio dell’attrezzatura completa si spendono circa 20 € al giorno a persona.

 

Campo Catino (FR)

Distanza da Roma: 1h e 25 min. – 90 km tramite A1

Accesso: da Guarcino si sale per Campo Catino su una strada a tornanti per 18 km

Il comprensorio sciistico di Campo Catino si trova nel Lazio, in provincia di Frosinone ed è la stazione sciistica del comune di Guarcino, tra la più veloci da raggiungere per sciare vicino a Roma. Per lo sci e lo snowboard sono disponibili 12 km di piste con 5 impianti.
La skiarea dispone di una moderna seggiovia quadriposto e tre skilift. Il comprensorio si trova a un’altitudine compresa fra i 1.620 e i 1.997 m.

Le piste si suddividono in campi scuola, 2 piste blu per una lunghezza di 3 km, 4 piste rosse per 5 km e 6 piste nere per 4 km.

Gli amanti del fondo possono divertirsi sull’anello Nordic Arena di 5 km, di difficoltà facile – media, mentre per i fan dello scialpinismo ci sono diversi itinerari sul massiccio di Campo Catino.

Pro: le discese sono tracciate in una conca carsica posta a 1.800 m, che permette alla neve di rimanere sui pendii da Dicembre ad Aprile, anche grazie alla buona esposizione. Per i piccoli il Baby Park di Campo Catino è ubicato alla base della sciovia Sagittario.

Contro: i siti online non sono aggiornati per la nuova stagione, presentando tariffe risalenti alla scorsa stagione. Per info più precise scrivere a: info@campocatino.eu.

I costi: il giornaliero per gli adulti nei feriali costa 22 €, mentre nei festivi sale a 26 €.
Il viaggio A/R costa circa 30 €.

Per il noleggio dell’attrezzatura completa si spendono circa 12-20 € al giorno per persona.

 

(photo credit: fra.ps)

 

Se stai cercando di capire cosa fare con l’attrezzatura da sci, puoi leggere i nostri consigli

 

 

Se vai a sciare con la famiglia e i bambini, ecco alcuni approfondimenti che potrebbero esserti utili:

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Parliamone sulla nostra pagina Facebook

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA