Escursioni in montagna in Lombardia gratis con le Guide Alpine a settembre

escursioni-lombardia-gratis-montagna

 

A settembre si possono fare escursioni in montagna in Lombardia gratis con le Guide Alpine. Dal 1 al 22 settembre, di domenica, le guide sono a disposizione per portare gruppi di persone in passeggiate e trekking per arrivare in cima al Resegone, sulle Orobie bergamasche e ai Corni di Canzo.

 

 

Lombardia: in montagna con le Guide Alpine

Se siete tornati dalle ferie e contate già le ore per ripartire per nuove avventure, le prime 4 domeniche di settembre vi portiamo alla scoperta delle montagne di Lombardia. Continua infatti l’iniziativa delle escursioni gratuite con le Guide alpine e gli Accompagnatori di media montagna: vi portiamo in cima al monte Resegone (LC), ai Corni di Canzo in Valbrona (CO), in Val Brembana e in Val Canale (BG). Ogni escursione raggiungerà un rifugio alpino, dove i partecipanti potranno pranzare a un prezzo convenzionato.

 

LEGGI ANCHE: In bici in Lombardia, le più belle piste ciclabili

 

Il programma delle escursioni in Lombardia

Tutte le escursioni sono condotte dagli Accompagnatori di media montagna e dalle Guide alpine del Collegio Regionale Guide alpine Lombardia, sono gratuite e aperte a tutti: dalle famiglie con bambini ai neofiti che vogliano muovere i primi passi in montagna, ma anche a camminatori esperti curiosi di scoprire nuovi angoli di paradiso. Una volta raggiunta la struttura alpina, laddove previsto dal programma, chi vorrà poi potrà proseguire per una seconda tappa del percorso, sempre sotto la guida esperta dei professionisti della montagna, oppure fermarsi a godere il panorama e il pranzo, in attesa di rientrare con il resto del gruppo. Per gli iscritti alle escursioni i rifugisti hanno pensato a un menù speciale: sul sito del Collegio Guide alpine Lombardia, nella pagina di iscrizione a ciascuna escursione, è possibile trovare le caratteristiche del pranzo a prezzo convenzionato

L’iniziativa è organizzata dal Collegio Regionale Guide alpine Lombardia e dall’Assessorato Sport e Giovani di Regione Lombardia, con la collaborazione dell’associazione AssoRifugi Lombardia.

 

1 SETTEMBRE: Val Brembana

La primissima domenica di agosto vi porteremo al rifugio rifugio Capanna 2000, situato sul versante sud del Pizzo Arera, in Val Brembana (Orobie bergamasche).  Lo raggiungiamo in un’oretta partendo da Zambla Alta: una volta al rifugio chi vorrà potrà percorre in aggiunta il “Sentiero dei Fiori”, una facile escursione naturalistica ad anello, che offre al visitatore in circa tre ore di cammino, un’innumerevole varietà di fiori endemici, di cui alcuni anche rari.

 

8 SETTEMBRE: Monte Resegone

Il weekend successivo andiamo nel lecchese per salire in vetta al celebre monte Resegone. Appena sotto la cima si trova infatti il rifugio Azzoni, che si raggiunge in circa due ore e trenta minuti di cammino su sentiero. Panorama mozzafiato assicurato che spazia su tutto l’arco alpino e sugli Appennini.

 

LEGGI ANCHE: Quali scarpe usare per andare in montagna

 

15 SETTEMBRE: Alpi Orobie

Il 15 settembre torniamo nella bergamasca, questa volta al rifugio Alpe Corte, in Valcanale. Posizionato al cospetto del Monte Arera e Monte Secco, è raggiungibile con una semplice mulattiera in poco più di un’ora di cammino. Chi vorrà compiere la seconda tappa dell’escursione potrà salire al lago Branchino in circa un’ora e quindici minuti.

 

22 SETTEMBRE: Corni di Canzo

Ultima delle 20 escursioni di quest’anno, il 22 settembre vi portiamo sui famosi Corni di Canzo, sul lato comasco del Triangolo Lariano. In circa un’ora e quaranta minuti raggiungeremo il rifugio Sev da cui ammireremo un panorama che spazia dalle Alpi alla ramificazione del Lago di Como, nonché sulle città di Lecco e Valmadrera. Chi vorrà potrà proseguire con la salita alla cima del Corno Orientale, che richiede tre quarti d’ora di escursione su sentiero ghiaioso ed erboso.

 

 

Come iscriversi alle escursione con le Guide Alpine

A tutte le escursioni possono partecipare anche i minori dai 10 anni in su: i ragazzi tra i 10 e i 14 anni devono venire accompagnati da un genitore o da un tutore che ne faccia le veci, mentre dai 14 anni in su è sufficiente che presentino l’apposito modulo compilato e firmato dal genitore (disponibile sul sito del Collegio Guide Alpine Lombardia in tutte le pagine delle escursioni). Le giornate sono completamente gratuite, le iscrizioni si effettuano direttamente sul sito del Collegio dove si trovano anche tutte le informazioni relative alle escursioni: descrizione, difficoltà e durata del percorso, luogo e orario di ritrovo, attrezzatura e abbigliamento consigliato.

Le iscrizioni chiuderanno alle 23:59 del giovedì precedente il giorno dell’escursione o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti. Gli iscritti che dovessero decidere di rinunciare a prendere parte all’escursione devono comunicare la disdetta alla segreteria del Collegio.

 

 

Dove fare sport a Milano

Se alcune zone milanesi possono essere affollate, in compenso in città c’è ampia scelta sui parchi in cui correre e allenarsi. Noi li abbiamo provati e ‘recensiti’:

 

Se vuoi, puoi cercare di fare kayak, canoa e canottaggio in città, trovando meno traffico.

O provare a uscire in bici da Milano, sul Canale Villoresi, o il Canale Cavour, che arriva fino a Torino.

O ancora più fuori, nel Parco della Brughiera Briantea, o sulla bellissima ciclabile di Comabbio.

Se invece vuoi sciare, eccole le piste da sci di fondo vicino a Milanoi posti dove costa meno sciare vicino Milano.

O i campi dove giocare a paddle tennis a Milano e provincia

 

 

Consigli per l’arrampicata

 

 

(foto Guide Alpine Lombardia)

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA