Impianti aperti: ad Arabba si scia dal 23 novembre

ARABBA - Apertura impianti

In cerca di impianti aperti per sciare già a novembre? Ad Arabba il 23 novembre si scia, sci ai piedi e casco in testa, al cospetto delle Dolomiti e con ben 40 cm di neve naturale. Già da sabato 23 novembre quindi, come anche in questi comprensori già aperti, saranno in funzione la Seggiovia Campolongo e quella del Rifugio Bec de Roces, mentre si sta lavorando per rendere sciabili anche le altre piste del comprensorio come la Fodoma, la Ornella, la Sourasass.

Su quali piste sciare ad Arabba a Novembre

Quindi, aperte la Seggiovia Campolongo e quella del Rifugio Bec de Roces si può iniziare a sciare sulla Campolongo e sulla Rutort, due rosse di ottimo livello che dal Rifugio Bec de Roces scendono in direzione del Passo Campolongo, per continuare, dal 30 novembre, con l’apertura delle seggiovie Burz e del suo rifugio, e Le Pale, rendendo accessibile agli sciatori il collegamento Arabba – Passo Campolongo. E poi dal 5 dicembre sarà possibile percorrere la Sellaronda, grazie all’apertura della funivia Arabba-Porta Vescovo, e degli impianti al Passo Pordoi, decretando così l’inizio ufficiale della stagione nel Dolomiti Superski.

Sciare ad Arabba, un vero paradiso della neve

Arabba è un vero paradiso per sciatori e snowboarder: oltre 62 km di piste lunghe e tecniche (le piste nere da non perdere sono sicuramente la Fodoma, la Ornella, la Sourasass e la Burz, le prime 3 interamente esposte a nord con tratti che superano il 70% di pendenza, ma non mancano ovviamente le piste rosse e blu altrettanto divertenti ed estremamente godibili dal punto di vista panoramico), 28 impianti di risalita e dislivelli oltre gli 800 metri (dai 1.602 metri di Arabba fino ai 2.538 di Forcella Europa, passando per i 2.478 di Porta Vescovo, punti raggiungibili sia tramite la telecabina Europa, la cui stazione intermedia è il punto di transito per la Marmolada, sia con il modernissimo Funifor), e uno scenario di rara bellezza che comprende due tra i più famosi e spettacolari itinerari sugli sci di tutte le Alpi: lo skitour della Grande Guerra, che ripercorre il fronte dolomitico lungo il quale si scontrarono tra il 1915 e il 1917 i Kaiserjäger austriaci e tedeschi da una parte e gli Alpini italiani dall’altra, e il Sellaronda, il famoso “giro dei quattro passi”, 40 km con gli sci ai piedi, un vero must per gli amanti dello ski-in ski-out – un’esperienza accessibile anche agli sciatori meno esperti che con la telecabina a 8 posti Portados, che non arriva in cima a Porta Vescovo, possono percorrere il mitico giro senza affrontare il muro in vetta.

Offerte sci ad Arabba 2019/2020

Sono molte le offerte di cui usufruire, e per iniziare la nuova stagione invernale non c’è niente di meglio della promozione ARABBA DOLOMITI SUPER PREMIERE 2019 con la sua formula del 4 x 3: prenotando almeno quattro notti presso uno degli esercizi aderenti, da inizio stagione fino al 21 dicembre, si potrà godere di un giorno gratis di sci e alloggio con riduzioni anche sulle ore di scuola e noleggio di sci o snowboard. Per i più piccoli ci sono iniziative dedicate, come “Skipass a prezzo zero per i bambini sotto gli 8 anni” alla quale si aggiunge lo “Skipass stagionale sempre gratis per i bambini sotto gli 8 anni” (se acquistato contestualmente ad uno skipass stagionale per il genitore).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun Tag per questo post