I laghi di montagna più belli d’Italia

laghi di montagna piu belli d'italia

È molto difficile dire quali sono i laghi di montagna più belli d’Italia, considerando l’ampia scelta che il nostro territorio ci offre.
Secondo gli ultimi due sondaggi di ‘IZI’ (in collaborazione con Comin & Partners) e di ‘Coldiretti/Ixè’, il 93% degli italiani che si metteranno in viaggio durante quest’estate post emergenza Coronavirus sceglierà di restare all’interno dei confini nazionali (magari usufruendo del bonus vacanze). E le nostre montagne, con i loro laghi cristallini ad alta quota, sono la meta perfetta per riempirsi gli occhi di panorami da cartolina che, non a caso, ogni anno richiamano fotografi, registi e videomaker di fama mondiale. Le regioni montuose del nostro paese sono ricche di centinaia di laghi (naturali o artificiali) molto caratteristici che si possono incontrare durante i trekking. Tralasciando i 15 laghi più grandi d’Italia (che spesso sono anche i più turistici), come ad esempio il Lago di Como o il Lago di Garda, abbiamo scelto 10 laghi di montagna da consigliarvi per una gita estiva indimenticabile.

Quali sono i laghi di montagna più belli d’Italia

Dal Trentino-Alto Adige al Molise: in Italia, quando parliamo di laghi di montagna, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. In mezzo ai monti del nostro paese, infatti, sorgono tantissime oasi naturali che vale la pena visitare almeno una volta.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Braies, Trentino-Alto Adige

Alzi la mano chi non ha mai visto una foto su Instagram del pontile in legno e della barchetta sulla riva del Lago di Braies (in foto), in Alta Pusteria. Questo piccolo lago alpino (superficie di 0,310 chilometri quadrati), situato presso il comune di Braies (Bolzano) a 1496 m s.l.m., sorge come una perla in mezzo alle cime rocciose e imponenti delle Dolomiti, creando uno scenario suggestivo e con pochi eguali nel nostro paese. Non a caso è stato il set della serie tv Rai “Un passo dal cielo” ed è la mecca per migliaia di blogger e influencer di svariata natura. Per godervi il Lago di Braies senza troppa gente attorno, cercate di arrivare la mattina presto poco dopo l’alba. La location è raggiungibile sia in auto (tutti i parcheggi sono a pagamento) superando le località di Ferra e San Vito, sia con il bus di linea che parte da Dobbiaco, Villabassa o Monguelfo.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Laghi di Cancano, Lombardia

Definiti le perle della Valdidentro (provincia di Sondrio), i Laghi di Cancano sono situati nella splendida Valle di Fraele e sono due bacini idrici artificiali alimentati dall’Adda. Una delle loro principali funzioni è quella di alimentare la centrale idroelettrica di Premadio, ma si tratta comunque di due piccoli laghi ad alta quota (quasi a 2000 metri s.l.m.) davvero spettacolari e che meritano una visita. Il primo bacino è il Lago di San Giacomo, mentre il secondo si chiama Lago di Cancano II (o Cancano secondo): entrambi sono caratterizzati da acque turchesi molto particolari. Attorno ai laghi ci sono diverse escursioni da fare a piedi o in mountain bike; non mancano inoltre i rifugi (come il Rifugio Val Fraele) e i prati dove fermarsi a fare un pic-nic vicino al lago. Per arrivare a Cancano è necessario seguire la strada che collega Bormio a Livigno: all’altezza di Premadio bisogna svoltare seguendo la direzione per le Torri di Fraele. Da lì iniziano dei tornanti panoramici che si possono percorrere sia in auto sia in mountain bike.
>> LEGGI ANCHE: Gli 8 laghi dove fare il bagno in Lombardia 

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Scanno, Abruzzo

Questo lago montano in provincia dell’Aquila, nei pressi del Parco Nazionale d’Abruzzo, è contraddistinto da una particolarissima forma a cuore. Tocca i comuni di Villalago e Scanno, è situato a 922 m s.l.m. ed è nato grazie a una frana che, migliaia e migliaia di anni fa, ha sbarrato il corso del fiume Tasso. È un posto magico e molto rilassante anche grazie alla vegetazione che “cade” a picco sullo specchio d’acqua. Il Lago di Scanno è balneabile, ha diverse spiaggette degne di nota ed è ottimo per fare canoa.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Castel San Vincenzo, Molise

Un piccolo paradiso situato presso l’omonimo comune (749 metri s.l.m.) in provincia di Isernia, in Molise, all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Nelle acque turchesi di questo piccolo lago artificiale (anche se sembra naturale a tutti gli effetti) si specchiano le cime della catena montuosa delle Mainarde. Il lago è circondato da boschi, vegetazione e montagne che creano un’atmosfera ideale per chi vuole entrare in contatto con la natura incontaminata. Chi si trova in Molise per una vacanza al mare ma sente il richiamo della montagna, può senza dubbio concedersi una fuga in questo splendido luogo. E anche Castel San Vincenzo, con la sua Abbazia di San Vincenzo al Volturno, merita una visita.
>> LEGGI ANCHE: I 5 laghi vulcanici da visitare assolutamente 

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Resia, Trentino-Alto Adige

Del Lago di Resia abbiamo già parlato nelle settimane precedenti grazie all’uscita della serie tv Netflix “Curon”, ambientata proprio sulle rive di questo lago alpino artificiale a dir poco pittoresco. Situato a circa 1500 m s.l.m. presso il comune di Curon Venosta (Bolzano), il Lago di Resia è famoso per il campanile di una chiesa romanica del 1300 che emerge dalle acque. Si tratta dell’unico ricordo del vecchio borgo di Curon, sommerso dopo la Seconda guerra mondiale in seguito alla costruzione della diga che ha unito i laghi naturali di Resia e di Curon (qui vi raccontiamo tutta la storia). È un lago piuttosto grande, incastonato tra i sinuosi monti della Val Venosta. Inoltre è circondato da un suggestivo sentiero di 15,2 chilometri da percorrere in bici o a piedi. La sua profondità mediamente bassa e la sua esposizione al vento lo rendono perfetto per il kitesurfing.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Place Moulin, Valle d’Aosta

A quasi 2000 metri s.l.m, nel comune di Bionaz (in Valpelline), troviamo questo lago artificiale nato in seguito alla costruzione della diga Place Moulin, ossia la diga ad arco più alta d’Europa. Per raggiungere il Lago di Place Moulin bisogna percorrere la strada regionale che, lungo la Valpelline, conduce fino a Bionaz; al bivio è necessario imboccare la strada a sinistra e proseguire fino ai parcheggi, dove possiamo lasciare l’auto e proseguire a piedi fino al villaggio di Prarayer: qui si trova un fantastico rifugio con vista sulle azzurrissime acque del lago.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Misurina, Veneto

È il lago più grande del Cadore e si trova a circa 1700 metri s.l.m. nella frazione di Auronzo di Cadore (Belluno) che dà il nome al bacino d’acqua. Sullo sfondo del Lago di Misurina si ergono le inconfondibili Tre Cime di Lavaredo, ossia le cime più famose delle Dolomiti. Questo specchio d’acqua incastonato tra i monti e immerso nel verde è chiamato anche “oasi del buon respiro”, dato che il suo microclima e la sua aria balsamica rendono questa zona del Veneto perfetta per chi soffre di malattie respiratorie.
>> LEGGI ANCHE: Alpe Lusia San Pellegrino: l’estate nelle Dolomiti tra cultura, sport e famiglia 

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago Santo Parmense, Emilia-Romagna

È il lago naturale più grande dell’Appennino settentrionale. Situato a 1500 metri di altitudine, il Lago Santo Parmense è uno specchio d’acqua cristallina circondato da una bellissima faggeta. Si può raggiungere a piedi tramite un sentiero panoramico (adatto anche ai bambini) che comincia presso il Rifugio Lagdei, dove è possibile parcheggiare l’automobile. Sul lago si può fare un pic-nic all’aria aperta ammirando le cime delle montagne che si riflettono sulle acque pulitissime.

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago di Tovel, Trentino-Alto Adige

Il Lago di Tovel, situato a 1178 metri s.l.m., è uno dei laghi di montagna più conosciuti del nostro paese. Si trova in Val di Non ai piedi delle Dolomiti di Brenta, e come quasi tutti i laghi del Trentino-Alto Adige ha qualcosa in più dal punto di vista paesaggistico. I pini a strapiombo sull’acqua, la sua forma sinuosa e le cime delle montagne come sfondo lo rendono un posto da favola. L’acqua ha sfumature straordinarie, e fino agli anni Sessanta si colorava di rosso grazie alla fioritura dell’alga Tovellia sanguinea. Il Lago è raggiungibile a piedi, in bici, in auto o con la navetta (solo d’estate); chi ama il trekking può partire dall’Albergo Capriolo (a Tuenno) e prendere il sentiero delle Glare che risale la Val di Tovel (2 ore circa di camminata).

I laghi di montagna più belli d’Italia: Lago del Barbellino, Lombardia

In Alta Val Seriana, ai piedi delle cime della catena delle Orobie, sorge questo pittoresco lago artificiale, creato da una diga che viene aperta una volta l’anno per permettere agli escursionisti di ammirare il salto d’acqua delle Cascate del Serio. Per arrivare al Lago del Barbellino (1862 m s.l.m.) bisogna imboccare un sentiero (percorso numero 305) che parte da Valbondione. Una volta giunti a destinazione avremo davanti a noi un irresistibile paesaggio da cartolina: davvero da non perdere.
(Foto: dreamypixel / Pixabay)

 

Escursioni sui laghi con Sportoutdoor24 e Skouty

Sei pronto per vivere un’autentica esperienza outdoor sui laghi italiani guidato da un Professionista? Vai sul sito nostro partner di Skouty e con il codice SPORTOUTDOOR24 ottieni subito il 5% di sconto sull’attività che preferisci!

Se stai cercando idee per passare l’estate in Italia, dai un’occhiata qui:

> se hai trovato interessante questo articolo, iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto!

©RIPRODUZIONE RISERVATA