Le vie ferrate delle Dolomiti

Ad Arabba c'è la spettacolare ferrata delle Trincee, un percorso difficile e affascinante, un’arrampicata in piena sicurezza che si trova sulla cresta scura del Padon. L'itinerario si snoda sul campo di battaglia della Grande Guerra, con molti vecchi appostamenti austriaci, fino a raggiungere il punto più alto ai Bec de Mesdì, da dove si ha un meraviglioso panorama sul Gruppo del Sella, Sassongher, Tofane e Civetta. Per salire di quota è possibile partire dal paese di Arabba con l’impianto di Porta Vescovo. Il percorso ha un grado di difficoltà elevato e una durata di circa 3 ore.

Credits: Peter Stevens

12 valli, 100 impianti di risalita, un unico skipass valido anche in estate con il Dolomiti Supersummer, la versione estiva del Superski: le Dolomiti sono le montagne per eccellenza, anche per chi ama andare alla loro scoperta percorrendo le vie ferrate, quelle strutture e attrezzature artificiali posizionate dall’uomo su una parete rocciosa per facilitarne la salita in sicurezza.

Abbiamo scelte alcune fra le più belle vie ferrate delle intere Dolomiti, da affrontare sempre dopo aver consultato i gestori dei rifugi o le guide alpine della zona sulle condizioni del percorso.

Clicca ‘Mi Piace‘ e segui anche la nostra pagina Facebook Sportoutdoor24

©RIPRODUZIONE RISERVATA