10 giorni con Babbo Natale, dove è stato girato il film?

10 giorni con babbo natale

Dove è stato girato il film 10 giorni con Babbo Natale? Non nella Lapponia svedese, dove è ambientato, bensì in Italia, in Alto Adige, i cui panorami innevati e cieli stellati non hanno nulla da invidiare all’estremo nord d’Europa.
La nuova commedia natalizia di Alessandro Genovesi, disponibile su Amazon Prime Video dal 4 dicembre, ha come location principale la magica Val Pusteria, una valle delle Alpi Orientali situata tra il Tirolo Orientale e l’Alto Adige. La cornice delle scene principali del film è quindi composta dalle Alpi Pusteresi, mentre le strade percorse dal camper dei protagonisti si snodano tra le suggestive pinete innevate (spesso affacciate su incantevoli laghi alpini) dell’Alto Adige.
10 giorni con Babbo Natale rientra tra i sette progetti che hanno ottenuto un finanziamento alla prima call 2020 del Fondo provinciale per le produzioni cinematografiche e televisive gestito da IDM Alto Adige, che porteranno al territorio quasi 2 milioni di euro.

10 giorni con Babbo Natale: la trama

10 giorni con Babbo Natale racconta la storia di una famiglia composta da Carlo (Fabio De Luigi), padre disoccupato, e dalla moglie Giulia (Valentina Lodovini), donna in carriera a cui viene messa sul piatto una promozione impossibile da rifiutare. C’è un solo problema: il meeting per accettare il lavoro è in Svezia ed è fissato per il giorno della vigilia Natale.
Carlo, quindi, decide di rispolverare il vecchio camper della famiglia e di organizzare un viaggio on the road verso la capitale svedese assieme ai tre figli: un modo alternativo per trascorrere il Natale insieme.
Durante il tragitto, però, accade qualcosa di inaspettato. In piena notte e sotto una bufera di neve, nel cuore della Lapponia svedese, il camper investe Babbo Natale (Diego Abatantuono) in persona. La famiglia decide quindi di ospitare questo Santa Claus simpatico, bizzarro e un po’ invadente fino a casa sua, dove gli elfi lo attendono per la consegna dei regali.
Il film è il sequel di 10 giorni senza mamma, uscito nel 2019.

10 giorni con Babbo Natale: dove è stato girato

I residenti in Alto Adige e i turisti abituati a frequentare la zona se ne saranno resi conto: 10 giorni con Babbo Natale è stato girato prima del lockdown in piena Val Pusteria, di cui vi avevamo parlato consigliandovi un giro in bici lungo la San Candido-Lienz.
L’unica località del film fuori dalla Val Pusteria è Bressanone, situata nella splendida Valle Isarco (qui vi consigliamo 5 passeggiate sulla neve nella zona). La troupe guidata da Alessandro Genovese ha toccato diversi comuni della Val Pusteria, che è caratterizzata da luoghi selvaggi e incontaminati che evidentemente sono parecchio simili alla Lapponia svedese. Una delle location della commedia è San Candido, incantevole meta turistica a 1300 metri inclusa nel Parco Naturale Tre Cime.
10 giorni con Babbo Natale è stato girato anche a Brunico, a Dobbiaco e a un altro “comune delle Tre Cime” come Sesto Pusteria, il centro abitato più a est del Trentino-Alto Adige. Nel film si può anche notare l’inconfondibile Lago di Braies, decisamente uno dei laghi di montagna più belli d’Italia (e del mondo).

©RIPRODUZIONE RISERVATA