La sera, invece che divano e serie tv, usciamo a camminare!

la-sera-invece-che-divano-e-serie-tv-usciamo-a-camminare

Camminiamo contro il covid, ecco per ché non ho mai visto tanta gente in giro a piedi come in questi ultimi giorni. Ieri sera, invece che spiaggiarmi sul divano davanti a una serie tv, sono uscito a passeggiare attorno a casa. Nel mio giro per Vimercate di quasi 2 ore, assolutamente random, ho incrociato decine di persone; e non era proprio una serata invitante: il termometro segnava -3° e un’umidità bastardissima.
Dalle 20 alle 21.45 ho percorso circa 12 km a passo abbastanza spedito, ed eravamo in tanti. Ho incontrato 4 amici sparsi, anche loro transfughi da Netflix (sto cominciando a avere un rigetto) e dalle app dei workout. “Ecco vedi, anche tu qui”, e abbiamo percorso dei pezzi insieme, chiacchierando (distanziati, mascherina) in una cittadina da film di zombie.
Qualcuno incontrava la fidanzata al semaforo, qualcuna ascoltava musica in cuffia. Qualcuno addirittura correva, bardato con completo tecnico, guanti e cappuccio in testa.
Bè, commovente. Incroci gli sguardi e passa un’intesa elettrica del tipo ‘uèlla’, ‘resistiamo’, ‘bella zio’. Come sui sentieri di montagna.
Del resto cosa si può fare in questo periodo in una zona arancione? Sport giocato niente, le uscite in bici sono troppo rischiose, fitness in casa zero voglia. Camminiamo!
Negli ultimi due mesi, ma sopratutto in queste settimane di freddo intenso, i marciapiedi e le piste pedonali sono un fiume di camminatori, a qualsiasi ora. La domenica pomeriggio devo deviare continuamente sulle aiuole, cambiare lato della strada, trovare corridoi liberi per mantenere le distanze. Mai vista così tanta gente in giro a gennaio. Anziani con la coppola, famiglie con bambini piccoli su microbiciclette, coppie di trekker con o senza bastoncini, gruppi di adolescenti abbracciati uno sull’altro: ognuno con il suo ritmo, ognuno diverso, ognuno in fondo perso dietro ai fatti suoi, come diceva quello. Ma tutti ormai consapevoli che l’unica salvezza è camminare. E non c’entra niente smaltire i chili presi a causa di questo cazzo di virus.
[]Foto di Candid_Shots da Pixabay

Pubblicità

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità