La mascherina LG con ventilatore e batteria elettrica ci aiuterà davvero a respirare meglio?

coronavirus-mascherina-lg-ventilatore

La mascherina contro il coronavirus presentata da LG ha un meccanismo elettrico e un ventilatore per aiutare a respirare meglio. Lo fa davvero? Lo vedremo alla prova, ma possiamo dire che PuriCare Wearable Air Purifier sembra sulla carta un prodotto interessante in mezzo ai tanti modelli di mascherina anti Covid-19. La casa coreana sta lavorando alla realizzazione di un modello con un micro filtro HEPA e una batteria elettrica che alimenta una ventola: azionandola la maschera ci aiuta a respirare senza dover sforzare i polmoni come sta capitando ora con le mascherine in commercio. Dovremmo saperne di più su funzioni, design e prezzi alla prossima fiera IFA che si tiene a Berlino dal 3 al 5 settembre.

Pubblicità

Mascherina LG con ventilatore per respirare meglio

Le mascherina anti virus sono in genere poso costose, riutilizzabili, facili da indossare e pulire. Ora in commercio stanno arrivando modelli più sofisticati prodotti da aziende hi tech, che hanno l’obiettivo di realizzare dei gadget indispensabili come uno smartphone. LG è una di queste aziende e ha proposto una maschera che aiuta a respirare liberamente, problema generalizzato finora davvero non risolto dai produttori.
La mascherina LG ha al suo interno un purificatore d’aria chiamato PuriCare, un minuscolo filtro HEPA alimentato a batteria che si adatta al viso di chi la indossa. Dovrebbe rendere meno stancante avere addosso una maschera e più facile respirare senza doverla spostare, aprire, toccare di continuo. Con questo filtro i polmoni non sono più più costretti a faticare per incamerare aria.

Come funziona la mascherina LG

Una mascherina meno soffocante è quello che tutti stiamo cercando e una che ci faccia respirare senza sforzi potrebbe conquistare il mercato.
Come funziona PuriCare Wearable Air Purifier ? Tramite sensori che rilevano la cadenza e il volume del respiro e controllano due ventole, che entrano in azione per aspirare l’aria attraverso i piccoli filtri HEPA (considerati migliori dei migliori dei modelli N95) mentre inspiriamo e per spingerla fuori mentre espiriamo.
La batteria incorporata ricaricabile è da da 820mAh e ha autonomia di 8 ore (assistenza di basso livello) o di due ore (assistenza respiratoria di alto livello). Sì, si può paragonare a una bici elettrica.
Una volta tolta, la si può riporre in una custodia apposita, che la sterilizza e pulisce attraverso luci Led UV. c’è anche una app per smartphone che avvisa quando i filtri devono essere sostituiti.

Ora dobbiamo aspettare che LG realizzi i primi esemplari, per capire che peso avrà e se ci sono controindicazioni sul comfort: tenere indosso un oggetto del genere potrebbe non essere così facile.
Inoltre anche il prezzo avrà la sua parte. Aspettiamo l’IFA per saperne di più.
(photo LG)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità