Prova – Columbia Peak Freak Enduro

Ormai si vedono tanto in città quanto su sentieri di montagna e nelle località sciistiche ricoperte dalla neve. Parliamo ovviamente di scarpe da trekking o in generale da escursionismo, sempre più adatte al tempo libero e al look casual. Abbiamo avuto modo di testare sui nostri piedi le Columbia Peak Freak Enduro (il “fenomeno della montagna”) nel modello mid e abbiamo trovato tutto quello che cercavamo: una calzatura calda, comoda, impermeabile, robusta e non troppo ‘montanara’.

Come ci sono parse? Esteticamente gradevoli senza dubbio, hanno una buona tenuta, la suola rigida al punto giusto e un ‘carrarmato’ più che valido. E poi sono certamente calde e assolutamente impermeabile grazie alla membrana interna Outdry – la produce un’azienda italiana acquistata da Columbia proprio per la sua lavorazione fuori dal comune. Non ci credete? Be’, noi le abbiamo provate anche per una passeggiata sulla neve senza calze e tornati a casa… nessun problema!

Per chi sono adatte? In generale hanno una bella calzata molto aderente al piede, per cui possono andar bene per qualunque tipo di piede. Però se pensate di usarle per veri trekking e indossarle con una calza più pesante del solito serve almeno un mezzo numero superiore al proprio. E attenzione: come per molti altri modelli e marche, anche questo modello di Columbia ha la pianta stretta.

Il costo? 119,95 euro, direttamente sul sito www.columbiasportswear.it (ma negli online store americani ce ne sono anche con colorazioni più shock).

©RIPRODUZIONE RISERVATA