Un avocado al giorno per chi fa sport: elimina meglio i grassi e le calorie

avocado-sport-riduce-grassi

Mangiare un avocado al giorno come abitudine aiuta sorprendentemente a eliminare meglio i grassi (e riduce le calorie che incameriamo) e a migliorare la salute dell’intestino, grazie all’apporto di un alto contenuto di fibre alimentari e grassi monoinsaturi. Lo spiega un nuovo studio dell’Università dell’Illinois che rivela come gli avocado influiscano sui microbi nel sistema gastrointestinale. E che nonostante sia un cibo più ricco di grassi rispetto ad altri, permette l’eliminazione di un quantitativo maggiore di grassi dal nostro organismo, grazie a una riduzione degli acidi biliari.

Pubblicità

Un avocado al giorno per chi fa sport: elimina meglio i grassi e le calorie

Mentre altre ricerche sul consumo di avocado si sono concentrate sulla perdita di peso, ai partecipanti a questo studio non è stato consigliato di limitare o modificare ciò che mangiavano. Hanno consumato le loro diete normali con l’eccezione di sostituire un pasto al giorno con il pasto fornito dai ricercatori.
Confrontando due gruppi di volontari, i ricercatori hanno scoperto che le persone che mangiano avocado ogni giorno come parte di un pasto hanno una maggiore abbondanza di microbi intestinali che scompongono le fibre e producono metaboliti in grado di supportare la salute dell’intestino. Queste persone hanno anche una maggiore diversità microbica rispetto chi non consuma pasti con avocado.
“Sappiamo che mangiare avocado aiuta a sentirsi sazi e riduce la concentrazione di colesterolo nel sangue, ma non sapevamo come influenzi i microbi intestinali e i metaboliti prodotti dai microbi”, spiega Sharon Thompson, autrice principale dell’articolo, pubblicato nel Journal of Nutrition,
“Il consumo di avocado ha ridotto gli acidi biliari e aumentato gli acidi grassi a catena corta. Questi cambiamenti sono correlati a risultati benefici sulla salute”.

Meno grassi assorbiti con l’avocado

L’avocado è un cibo ricco di grassi monoinsaturi, che sono grassi salutari per il cuore. Non a caso sappiamo bene che è altamente consigliato per chi fa sport e soprattutto per chi am la corsa.
I ricercatori hanno scoperto che mentre il gruppo avocado consumava leggermente più calorie rispetto al gruppo di controllo, un po ‘più di grasso veniva escreto nelle feci.
“Una maggiore escrezione di grasso significa che i partecipanti alla ricerca stavano assorbendo meno energia dagli alimenti che stavano mangiando. Ciò era probabilmente a causa della riduzione degli acidi biliari, che sono molecole secrete dal nostro sistema digestivo che ci consentono di assorbire il grasso. Abbiamo scoperto che la quantità di gli acidi biliari nelle feci erano inferiori e la quantità di grasso nelle feci era maggiore nel gruppo dell’avocado” spiegano i ricercatori.

L’avocado contiene fibre solubili utili al microbiota

Un avocado medio contiene micronutrienti come il potassio e le fibre. E fornisce circa 12 grammi di fibre, il che aiuta molto a raggiungere la quantità raccomandata di 28-34 grammi di fibre al giorno. E mangiare fibre è importante anche per il microbioma, afferma la Holscher: “Non possiamo abbattere le fibre alimentari, ma alcuni microbi intestinali sì. Quando consumiamo fibre alimentari, è una vittoria per i microbi intestinali e per noi. Proprio come pensiamo a pasti salutari per il cuore, dobbiamo anche pensare a pasti sani per l’intestino e a come nutrire il microbiota”.
[photo Foto di Julie Henriksen da Pixabay]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità