Red Bull Creepers: il folle show di arrampicata

“Sarà probabilmente uno dei raduni più originali e spettacolari del 2014, anzi, azzardiamo, il primo assoluto. Perché se richiami alcuni dei più forti scalatori al mondo, da molti paesi differenti, e li metti a scalare sotto un ponte che passa sopra un fiume, non può che venire fuori uno show incredibile”.

Pubblicità

Così si vociferava e così è stato, l’evento che ha organizzato Red Bull nel piccolo paese spagnolo di Puente la Reina. Poche semplici regole: due arrampicatori alla volta partono dalla base dei piloni del ponte del XI secolo, per l’occasione appositamente attrezzato con alcune prese artificiali, e il primo che arriva in cima ha vinto. Un incrocio insomma tra lo street boulder, l’arrampicata su edifici e strutture urbane, ed il deep water solo, la scalata slegati sopra l’acqua.

Semplice, si potrebbe pensare. E invece no! Perché il percorso era tecnicamente molto difficile e caratterizzato da molti lanci, dove o prendi la presa successiva, o il bagno con tuffo da parecchi metri è assicurato.

Grandissimo il richiamo di pubblico che ha potuto ammirare le gesta di questi titolati campioni. La vittoria è andata all’americano Chris Sharma, secondo il connazionale Daniel Woods e terzo il finlandese Nalle Hukkataival.

Clicca ‘Mi Piace‘ e segui anche la nostra pagina Facebook Sportoutdoor24

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità