La e-bike che sembra un motorino anni ’70

la-e-bike-che-sembra-un-motorino-anni-70

Juicy HyperScorpion è una nuova e-bike molto curiosa, con un design che ricorda i mitici ‘cinquantini’, i motorini che impazzavano nelle strade italiane negli anni ’70 e ‘80. Ad esempio il e il Ciao della Piaggio, i Garelli, i Gilera. È prodotta dalla casa californiana Juiced ed è una bici elettrica, evoluzione della Juiced Scorpion uscita nel 2019.

Pubblicità

Juicy HyperScorpion, la e-bike che sembra un motorino anni ’70

Juicy HyperScorpion ha la linea del ciclomotore tipico di quell’epoca, con sella lunga, faro gigante, manubrio da moto, specchietti retrovisori, ruote in lega, portatarga, frecce direzionali. Ma è una vera a propria bici a pedalata assistita dalle forcelle ammortizzate, doppio ammortizzatore posteriore regolabile, freni a disco idraulici, cerchi da 20 pollici e le gomme rinforzate.

Ha motore da 750 W e batteria da 52 V/13Ah e autonomia da 72 km. Display per il cruise control. Pesa 45kg, difficile da spingere solo con la forza delle gambe sui pedali. Cambio Shimano a 7 velocità.
In effetti, in un paese come il nostro potrebbe essere immatricolato come ciclomotore, dato che la velocità massima arriva a 50 km/h.
Per ora la HyperScorpion si trova solo negli Stati Uniti a un prezzo da motorino 125cc, ovvero 2.899 dollari (circa 2.500 euro).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità