Sì, i ciclisti che si depilano le gambe vanno più forte

Perché i ciclisti si depilano le gambe? Perché è più igienico in caso di cadute e ferite; perché è meglio quando si massaggiano le gambe; perché le gambe depilate e lucide sarebbero più belle; perché in fondo lo fanno tutti i ciclisti, da sempre. Domanda classica, risposte classiche.

Pubblicità

Ora però c’è una risposta in più: depilarsi le gambe permette di andare più forte in bicicletta. Stupidaggine? Allora sappiate che l’hanno scoperto quelli di Specialized testando nella galleria del vento l’aerodinamica di alcuni loro prodotti.

Da quando nel 2013 in California si sono dotati di un tunnel del vento, si sono messi a testare qualsiasi prodotto, dai telai ai caschi fino alle ruote. Ed è proprio durante una sessione di test con il triathleta Jesse Thomas che si sono accorti che i peli delle gambe possono far perdere secondi preziosi.

Ora, Thomas è uno che si depila solo durante la stagione delle gare. Altrimenti si allena e va in giro con tutti i suoi peli naturali sulle gambe. E quando è entrato nel tunnel del vento di Specialized era gennaio, e le sue gambe erano molto pelose. Poi hanno ripetuto i test a gambe depilate, e sono saltati dalla sedia tutti quanti: possibile che depilarsi le gambe possa far guadagnare 79 secondi ogni 40 km?

Hanno ripetuto il test, coinvolgendo altri atleti del team Specialized e seguendo gli standard scientifici normalmente osservati durante i test aerodinamici, e il risultato è quello che vedete nella tabella qui sotto: depilarsi le gambe può far guadagnare dai 50″ al minuto e 20″ sulla distanza di 40 km.

shave-your-legs-chart

Ora, la prova è empirica, e il numero di sei atleti è ancora una base statistica troppo piccola per poterci pubblicare uno studio scientifico in letteratura. Però i numeri sono numeri, come spiega anche il video pubblicato da Specialized per illustrare i risultati ottenuti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità