Prova – The North Face Hyper Track Guide

The North Face Hyper Track Guide
The North Face Hyper Track Guide
The North Face Hyper Track Guide
The North Face Hyper Track Guide
The North Face Hyper Track Guide

Per chi corre su lunghe distanze muovendosi fra strada e fuori strada trovare la scarpa giusta è come trovare il migliore amico. Ti ci affezioni, le maltratti sapendo che non si offenderanno, ci parli, le ringrazi tutti i giorni.

Pubblicità

Per studiare i segreti del piede The North Face ha un programma, North Fit, in cui vengono raccolti dati sugli atleti e persone comuni, effettuate misurazioni, confrontati gli studi più recenti sul tema. Uno degli ultimi risultati è la Hyper Track Guide, una scarpa tuttofare. Arriva dopo il modello Hayasa, che ci aveva poco convinto quanto a resistenza sui terreni duri e rivelava delle pecche nella qualità costruttiva. 

A prima vista il programma di progettazione ha dato i suoi effetti: siamo di fronte a una scarpa totalmente diversa, e migliore.

Mentre la proviamo fra asfalto e sterrato, ci colpiscono la struttura minimalista e la sensibilità, da scarpa per atleti professionisti. La Hyper track è leggera (268 grammi) e la soletta è realizzata secondo la tecnologia Cradle a strati in poliuretano che complessivamente controlla bene l’impatto a terra: dopo i primi minuti il movimento del piede risulta naturale, anche sugli appoggi in salita e discesa. 

Il senso di sicurezza è alto anche sul bagnato, il contatto a terra ben ammortizzato sia sull’asfalto che sulla terra (meglio).

La struttura del tallone ha un buon compromesso tra rigidità e comfort, rendendo le Hyper Track adatte alle lunghe distanze. Di certo non si tratta di scarpe per trailrunning duro, ma più per una corsa in saliscendi su terreni piuttosto regolari, fra boschi, parchi e città. La suola infatti ha inserti antiabrasione in gomma, buona per questo genere di superfici, ma troppo morbida per gattonare sulle rocce. E scordiamoci di usarle sulla neve, ma non è questo lo scopo per cui sono state pensate.

Abbiamo tenuto le Hyper Track anche fuori dalle nostre sessioni di running: calzata avvolgente, molto comode anche in ufficio e per spostarsi in città. La rete della tomaia è multistrato e abbastanza protettiva (non ci sono cuciture, ma tutto è saldato in Tpu). E il design è sobrio e poco vistoso, buono anche per un look casual, soprattutto nei modelli giallo/blu e blu/rosso.

Pro: stabile, resistente, ottima sia su strada che su off road
Contro: non adatta per correre al freddo

Adatta a: chi corre su lunghe distanze e cerca una scarpa tuttofare

Giuudizio: ★★★★☆

Prezzo: 125 €

The North Face

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità