Candide Thovex, l’uomo che scia…ovunque

CANDIDE_MURAGLIA_CINESE

Candide Thovex è sicuramente una leggenda nello sci ‘freeride’ e nella storia dello sport estremo grazie alle sue avventure sugli sci con i quali ha percorso superfici di ogni genere, superando ostacoli quasi impossibili. Ogni sua spericolata impresa è documentata con video che in alcuni casi realizza lui stesso indossando una microcamera e che vengono postati sul suo canale Youtube, dove, inutile dirlo, le sue impattanti immagini vengono viste da milioni di utenti.
>>Leggi anche: Freeride e fuoripista: 8 consigli per cominciare

Pubblicità

Sbucare dalla giungla con gli sci

Uno degli scenari sicuramente più complessi dove Candide Thovex si è cimentato è la giungla, luogo decisamente agli antipodi di una pista da sci. Le condizioni di calore e umidità, la scarsa visibilità, ostacoli continui e inaspettati da superare. Un contesto praticamente impossibile per fare sci, ma non per il francese.
>>Leggi anche: Derek Rabelo, il surfista che ‘sente’ le onde perchè non può vederle

Sulle dune del deserto

La sabbia e le dune del deserto sono molto più simili agli spazi imbiancati dalla neve, magari sulle Alpi francesi, ma risultano molto problematici per poter effettuare delle riprese video. La sabbia fine entra dovunque e il rischio di rovinare le apparecchiature per la ripresa è alto. Imprevisti che sono stati superati per raccontare le incredibili performances del freerider francese che ha sciato sulle dune più alte del mondo.
>>Leggi anche: Sciare sulla sabbia invece che sulla neve?

Dalla Muraglia cinese alla Cappadocia fino ai Caraibi

Le sue imprese sono documentate anche in un famoso video dell’Audi , casa automobilistica tedesca, dove Thovex scia in ogni parte del mondo: sulla sabbia di un vulcano, le dune di sabbia del Sahara,  le onde dell’oceano o di un lago peruviano, di nuovo le dune del deserto del Gobi, quindi la Cappadocia, verdi prati di montagna fino ad arrivare a salire su un improbabile skylift che parte da una spiaggia della Giamaica.

Video virali

Un altro video, targato Audi e prodotto nel 2015 è diventato ben presto virale. In questo caso il francese con i suoi sci attraversava una radura alpina, saltava strade e trattori, si infilava in un tunnel, schivava mucche al pascolo e alla fine atterrava nel bagagliaio di una AudiQ7. Tutto vero tranne ovviamente l’ingresso nel bagagliaio che è stato editato con il computer.

Tutto è iniziato in Alta Savoia

Candide ha iniziato il suo rapporto con gli sci a soli due anni (oggi ne ha 35). Ha trascorso la sua infanzia a Chaîne des Aravis in Alta Savoia circondata dalle vette delle Alpi francesi sulle quali ha iniziato a sciare insieme ai genitori, entrambi maestri di sci. Uno scenario ideale e la passione per lo sci nel Dna.
[photo credits: petapixel.com, skiasiacom, audi-magazine.com]

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità