Salewa Ortles Couloir: il più leggero e innovativo scarpone da alpinismo

Salewa Ortles Couloir, con l'esoscheletro in carbonio, è il più leggero e innovativo scarpone da alpinismo e arrampicata su ghiaccio

Salewa Ortles Couloir

Salewa Ortles Couloir, il più leggero e innovativo scarpone da alpinismo, si ispira ai 4000 metri dell’omonima montagna, la cima più alta del settore orientale delle Alpi nota per le sue impegnative vie alpinistiche su terreni tecnici. E così Salewa Ortles Couloir, scarpone integralmente ramponabile per l’alpinismo moderno e l’arrampicata su ghiaccio, ha nel proprio nome il programma di utilizzo e nel peso un numero record: con soli 725 grammi è infatti il più leggero scarpone della sua categoria.
Per il nuovo Ortles Couloir il team di ricerca e sviluppo Salewa ha sviluppato un design fuori dagli schemi, ridotto all’essenziale senza scarificare comfort e funzionalità. Il risultato è uno scarpone tecnico da alpinismo, compatto, stabile, dal design agile, sottile nella zona delle dita per garantire una precisa sensibilità quando si arrampica, ma equipaggiato con un’intersuola in PU a doppia densità che assicura comfort durante l’avvicinamento.

Pubblicità

Salewa Ortles Couloir: il più leggero e innovativo scarpone da alpinismo

Pur con un peso di soli 725 grammi, il nuovo Ortles Couloir non rinuncia a nulla in termini di funzionalità o prestazioni tecniche. Il design si distingue per l’esoscheletro in carbonio leggero e robusto scende fino alla caviglia dove è collegato alla parte inferiore tramite una cerniera bilaterale. Un design semplice e innovativo che offre grande precisione senza limitare la libertà di movimento o la camminabilità, anche grazie alle fibre di kevlar che aggiungono flessibilità al gambetto.
La costruzione integralmente ramponabile può contare su agganci rinforzati in alluminio sul tallone e in PU e fibra di carbonio sulla punta, mentre un bordone generoso protegge da rocce, sfasciumi e dagli stessi ramponi.

L’Ortles Couloir è uno scarpone di nuova generazione, in cui leggerezza ed essenzialità non scendono a compromessi con il comfort, mantenendo i piedi caldi e asciutti anche nelle gelide condizioni invernali.
Per ottenere questo risultato il team di ricerca e sviluppo Salewa ha realizzato un rigido e robusto guscio esterno che nasconde una scarpetta interna calda e confortevole. Il guscio è in nylon elasticizzato resistente alle abrasioni laminato con una membrana impermeabile e traspirante, chiuso da una cerniera stagna YKK. In cima al gambetto una ghetta con il bordo siliconato ha il compito di impedire l’ingresso di neve e ghiaccio.

La scarpetta interna è realizzata in uno spesso tessuto di nylon accoppiato a una fodera sintetica termoisolante. Nella zona delle dita, che sono la parte del piede più facilmente soggette a congelamento, è presente un ulteriore strato isolante che funziona in sinergia con il plantare Salewa Responsive.
Il nuovo Ortles Couloir è infine equipaggiato con una suola Vibram con tecnologia Litebase, che pesa il 30% in meno di una suola convenzionale garantendo la medesima aderenza, trazione e durabilità nelle attività alpinistiche più tecniche e impegnative.

Ispo Gold Award 2021: le motivazioni della giuria

ISPO è il principale network internazionale dell’industria sportiva. Ogni anno premia i migliori prodotti del settore assegnando i prestigiosi ISPO Award. Lo scorso dicembre, ventisette giurati provenienti da dieci paesi diversi hanno valutato le migliori innovazioni proposte dal settore sportivo secondo criteri di giudizio predefiniti. Nella categoria Outdoor Equipment/ Mountaineering Boots, la giuria è rimasta impressionata dalla innovativa concezione dello scarpone Ortles Couloir di Salewa.

Alexandra Schweikart, membro della giuria ed esperta di tessuti, ha riassunto le motivazioni che hanno portato all’assegnazione del Gold Award, il massimo riconoscimento per la categoria: “Con un peso di poco più di 700 grammi, l’Ortles Couloir appartiene alla categoria in assoluto più leggera tra gli scarponi integralmente ramponabili. L’esoscheletro esterno in carbonio offre ulteriore stabilità durante l’arrampicata su ghiaccio. La giunzione sulla caviglia, la chiusura in Velcro sulla parte inferiore della gamba e la combinazione di scarpetta interna ed esterna, si ispirano alla categoria degli scarponi da sci alpinismo. Addio freddo ai piedi: la punta ha una fodera supplementare e la miscela di minerali incorporata nella soletta riflette il calore emesso del corpo. In conclusione: uno scarpone da montagna ultra leggero di alta gamma disegnato per alpinisti e ice climber.”

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Tag per questo post