Trekking in Irlanda: il ‘sacro’ Croagh Patrick

Di tutte le escursioni in Irlanda, tra paesaggi selvaggi e panorami a perdita d’occhio, quella assolutamente da non perdere è l’ascensione al Croagh Patrick, nella contea di Mayo, Irlanda Occidentale: la collina (che gli irlandesi chiamano in gaelico The Reek) è alta appena 765 metri, ma svetta su una verde distesa di pascoli e foreste e soprattutto è una meta densa di significati, e non solo per gli Irlandesi.

Pubblicità

Affacciata sulla bellissima baia di Clew, la collina di Croagh Patrick è da secoli luogo di pellegrinaggio in onore di San Patrizio che nel 441 d.C. rimase sulla vetta 40 giorni, costruendovi una chiesa: secondo la leggenda al termine del quarantesimo giorno il santo lanciò una campana nera, la Black Bell, lungo le pendici del monte scacciando dall’isola tutti i serpenti, ritenuti simbolo dell’impurità e del peccato.

Nonostante il National Geographic abbia indicato questo percorso come uno tra i “15 trekking più belli del mondo”, oggi più della metà delle persone che intraprendono questo cammino roccioso, non riparato e faticoso non sono semplici escursionisti ma veri e propri pellegrini venuti ad omaggiare il Santo: si contano infatti quasi un milione di visitatori che salgono ogni anno in cima al Croagh Patrick per fare quest’esperienza in segno di devozione e penitenza.

Il sentiero per la scalata ha origine dall’incantevole villaggio di Murrisk, situato proprio alle pendici del monte, anche se il centro di riferimento nelle vicinanze è Westport, una delle Heritage Town, patrimonio culturale dell’Irlanda. Per chi arriva in cima, oltre a una piccola cappella bianca, c’è anche un magnifico panorama sull’isola di Achill, la più grande delle isole irlandesi, circondata da una serie di spettacolari falesie e splendidi promontori rocciosi.

Una volta scesi è obbligatoria una sosta nell’ultrasecolare pub di Campbell per una tradizionale pinta di Guinness.

PS: La leggenda vuole anche che salendo in cima a Croagh Patrick per sette volte ci si garantisca l’ingresso in Paradiso a prescindere dal comportamento tenuto in precedenza.

Le prime, basilari informazioni per raggiungere la vetta del Croagh Patrick le trovate sul sito www.croagh-patrick.com

Credits: FlickrCC John Finn

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità