Via Francigena, ora anche in bicicletta

Ha più di mille anni, ma è ancora tutta da scoprire, soprattutto in sella a una bicicletta. Stiamo parlando della via Francigena, l’antichissima strada dei pellegrini da percorrere tutta a piedi (qui i nostri consigli), il cui tratto italiano è stato ora completamente mappato anche per il cicloturismo.

L’itinerario è lungo 1027 chilometri: si parte dal Colle del Gran San Bernardo, in Valle d’Aosta, e si arriva a Roma, spezzando il viaggio in 23 tappe da circa 45 chilometri l’una (il progetto è a opera di Sloways). Attraverso questo sito si può fare il download gratuito delle mappe e delle tracce Gps oppure caricare i vari itinerari sullo smartphone, in modo da pianificare l’avventura sulle due ruote in ogni dettaglio. C’è anche una cartina interattiva, che permette di personalizzare il percorso, aggiungendo eventualmente delle foto, e di chiedere qualche suggerimento utile.

La via Francigena non rappresenta un’occasione solo per i ciclisti esperti e super allenati, tuttavia, se vi sembra una sfida troppa impegnativa, potete comunque cimentarvi in uno dei 23 tragitti consigliati (li trovate tutti qui), con la certezza che ciascuno vi svelerà segreti e colpi d’occhio irripetibili. In alternativa potete sempre affrontare  i mille e passa chilometri a cavallo di una e-bike, facendovi aiutare nei tratti più impegnativi dalla pedalata assistita.

Foto: Marco Bartolini/Flickr

©RIPRODUZIONE RISERVATA