La Via Francigena, a piedi attraverso l’Europa

Il viaggio

La partenza è nella città medievale di Canterbury, nel sud dell'Inghilterra. Dopo avere attraversato la Manica, il pellegrino passa per la Francia centrale, si incunea in Svizzera, entra in Italia dal Passo Gran San Bernardo, scende per il Piemonte, supera il Po tra Lombardia e Emilia, tocca la Liguria, devia in Toscana, infine arriva in Lazio e punta su Roma. Qui la mappa ufficiale della Via Francigena (con le sue possibili deviazioni e altre vie religiose europee).

Credits: Siim Teller
rouilleralain-home

Quello della via Francigena è il cammino a piedi cristiano più antico attraverso l’Europa, o meglio quello più antico di cui esista documentazione: fu tracciato dall’arcivescovo Sigerico nel 990, con il suo viaggio da Canterbury a Roma per ricevere il Pallio (l’investitura) dal Papa. Insieme al Cammino di Santiago è il più lungo, affascinante cammino europeo battuto dai pellegrini: al di là delle motivazioni spirituali è una magnifica esperienza lungo mezza Europa, fra natura e storia, genti e tradizioni. Andiamo a scoprirlo con questa nostra guida: qui ci sono tutti gli altri articoli sulla Via Francigena e qui le migliori guide con i consigli su come preparare una vacanza in cammino lungo la via Francigena.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “La Via Francigena, a piedi attraverso l’Europa

  1. Sono arrivato a Ivrea da Canterbury….lentamente arriverò a Roma. Nella parte estera i prezzi sono alti…ma c’è molta disponibilità da parte degli uffici turistici anche nei piccoli centri. La via Francigena non si può paragonare al cammino di Santiago che è una vacanza low cost.
    Bella esperienza di vita specialmente da pensionato.

Comments are closed.