Le 10 mete più mortali del mondo

Half Dome - Stati Uniti
Parliamo di una roccia granitica situata nel Parco nazionale di Yosemite, il cui cucuzzolo svetta a un'altezza di 2694 metri, con uno sviluppo verticale di quasi 1500 metri. Gli ultimi 120 metri, in particolare, sono micidiali: un lastrone che può essere scalato solo con l'ausilio di cavi metallici, teatro, non a caso, di numerosi incidenti mortali.

Credits: Flickr/Steve Dunleavy
Half Dome, Stati Uniti
Skellig Michael, Irlanda
Kokoda Trail, Papua Nuova Guinea
Hawaiʻi Volcanoes National Park - Hawaii
Colorado River, Stati Uniti
Caminito del Rey, Spagna
Cliffs Of Moher, Irlanda
Praia de Boa Viagem, Brasile
Alnwick Gardens, Inghilterra
Acapulco, Messico

Se dopo dieci minuti che siete seduti sulla sdraio a prendere il sole (mare o montagna fa lo stesso) non vedete già l’ora di rifare le valigie, vuol dire che il viaggio-relax non fa per voi. Ecco quindi una lista di 10 mete che per i più svariati motivi nascondono pericoli e insidie, mostrandosi particolarmente idonee per gli amanti della vacanza da brivido (a patto di fare molta attenzione).

Pubblicità

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità