6 ostelli eco-friendly (ed economici) in Europa

Edimburgo – High Street Hostel
Riciclo dei rifiuti e utilizzo di energia proveniente solo da fonti rinnovabili rendono questo ostello aperto nel 1985 (ma ricavato in un palazzo del 1564) super eco friendly. La ciliegina sulla torta è l’acquisto da parte della struttura di una foresta da 75 ettari che compensa le emissioni di anidride carbonica prodotte.
Info: highstreethostel.com

Andiamo in vacanza: via libera a relax, divertimento, viaggi verso mete lontane. Tutto molto bello, ma non sarebbe il caso di considerare anche l’impatto ambientale? Se non possiamo fare a meno di prendere un aereo con le sue emissioni di CO2 di dimensioni cosmiche, almeno possiamo ripiegare su una scelta dell’alloggio più sostenibile. Specialmente in Europa sono tante le opportunità di pernottare all’interno di strutture ecologiche, e in tema di ridotta impronta ambientale, gli ostelli sono in pole position: una soluzione che fra l’altro, oltre a fare bene alla natura, non svuota il portafoglio.

Pubblicità

Ecco nella gallery una selezione di alcune strutture con un occhio di riguardo per il pianeta.

Su econote.it potete scoprire tanti altri consigli su come vivere più sani e più verdi!

Econote.it è un magazine indipendente che si occupa di ecologia e sostenibilità da più punti di vista: architettura, attualità, mamme e papà, viaggi, marketing, animali, libri, risparmio e decrescita, racconti, arte. Fondato nel 2008 da Marianna Sansone, ogni giorno è on line con notizie e segnalazioni grazie al contributo di un gruppo, prevalentemente composto da donne, appassionato di ambiente e convinto che sono le piccole azioni di tutti i giorni a fare la differenza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità