I 10 deserti da visitare in Europa

La foresta pietrificata di Pobiti Kamani

Bulgaria, regione di Varna: l'area è caratterizzata dalle insolite colonne naturali di roccia che possono raggiungere anche i 6 metri di altezza che coprono una superficie di 70 chilometri quadrati. La loro origine? C'è chi dice che si siano formate per erosione della roccia e chi invece come risultato di un'attività corallina.

Ci sono poche cose che affascinano e atterriscono allo stesso tempo come la vastità e la nullità sabbiosa di un deserto: fin dalla notte dei tempi i viaggiatori sono stati allo stesso tempo attratti e impauriti dal sublime senso di vuoto e immensità del deserto, come chiunque può ancora oggi provare andando in uno qualsiasi dei più grandi deserti del mondo, dal Sahara al Gobi a quello del Mojave, al Victoria o quello di Atacama. Ma non è necessario cambiare continente per vivere l’esperienza di questo luogo disabitato e inanimato perché anche in Europa si possono visitare quelli che a tutti gli effetti sono per definizione dei deserti: aree naturali quasi o del tutto disabitate, con ridotte o nulle precipitazioni piovose e dal terreno arido e senza vegetazione vegetazione.

Pubblicità

Da un punto di vista geomorfologico il deserto non è solo una enorme distesa di sabbia dorata ma può comprendere anche montagne, altopiani o pianure la cui superficie può essere sabbiosa, con il caratteristico aspetto a dune, così come rocciosa o ghiaiosa. E allora eccoli i deserti da visitare in Europa, dalla Spagna all’Ucraina compresi anche quelli che si trovano in Italia.

I 10 deserti da visitare in Europa

1. La foresta pietrificata di Pobiti Kamani (Bulgaria, regione di Varna)

2. Le Sabbie di Deliblato (nella provincia serba della Voivodina, Serbia)

3. Il deserto di Accona (Toscana, all’interno delle Crete Senesi, nel comune di Asciano)

4. Deserto di Błędów (sud della Polonia, nel voivodato della Slesia)

5. La Causse du Larzac (sud del Massiccio Centrale, in Francia).

6. Le piramidi di sabbia di Melnik (Bulgaria, a sud della catena montagnosa del Pirin e al confine con la Grecia).

7. Le dune di Piscinas (Italia, Sardegna)

8. Deserto di Tabernas (Spagna, nella provincia di Almería in Andalusia)

9. Il deserto di Oleshky (Ucraina, a Tsiurupynsk Raion, nell’Oblast di Kherson)

10. Le Bardenas Reales della Navarra (nel sudest della Navarra spagnola).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...