Il giro del mondo in barca a vela con una gallina

Guirec Sodée e il giro del mondo in barca a vela con una gallina

Molte persone viaggiano per il mondo insieme al proprio cane o al proprio gatto, ma Guirec Soudée, un giovane francese, ha deciso di fare il suo viaggio avventuroso su una barca a vela con un compagno abbastanza particolare: una gallina. Sono ormai due anni che il ventiquattrenne francese è in giro per il mondo con la sua amata Monique, così si chiama il volatile che è anche diventato un ‘ottimo marinaio’.

> Leggi anche: Il giro del mondo in un video (girato con l’iPhone)

La meta del primo viaggio di Guirec e Monique sono state le isole Canarie, quindi lungo le coste dell’Africa e poi fino ai Caraibi. L’ultima tappa, per ora, ha portato la strana coppia di navigatori fino alla Groenlandia, dove si sono fermati per qualche tempo. Come avesse avuto un presentimento la prima volta che l’ha vista, Guirrec ha dichiarato alla BBC che “Ho capito subito che era la compagna di viaggio ideale”.

> Leggi anche: Il giro del mondo di corsa in 621 giorni

Il giovane decise di portarla con sé perchè era giusto avere una mascotte per la sua avventura e una gallina è più indipendente di molti altri animali. Inoltre Monique ha un optional non da poco: fornisce le uova, che servono specialmente quando si è in alto mare. Durante la navigazione, specie con il mare agitato, inizialmente il francese temeva per la sua gallina. “Temevo per la sua sicurezza, ma anche con onde alte, ha sempre saputo recuperare l’equilibrio giusto”. In ogni caso se le condizioni climatiche diventano davvero proibitive, Monique ‘scende’ in cabina per maggiore sicurezza.

> Leggi anche: Ben Fogle: la mia vita di avventure in giro per il mondo

Dopo la Groenlandia, l’inusuale coppia ha deciso di raggiungere l’Alaska, dove Guirec continuerà a documentare con foto e video la loro avventura, immagini che si possono consultare sulla pagina web, comprese gli scatti che ritraggono una fotogenica gallina di mare.

> Leggi anche: Chi va in barca a vela vive più a lungo ed è più felice

PS: Le galline in barca non devono essere una cattiva idea se anche il nostro Matteo Miceli, pluricampione del mondo di traversata atlantica, ne ha imbarcate ben 2, come potete leggere qui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA