Da Ozark alle Samoa, 5 parchi americani da non perdere (anche per fare sport outdoor)

parchi-americani-da-vedere-sconosciuti

Non solo Yosemite e Yellowstone, ci sono tanti parchi americani selvaggi e poco conosciuti ma da non perdere. Dagli Appalachi alle Samoa, dall’Idaho al Missouri, da Ozark (vi dice niente la serie tv su Netflix?) all’Arizona più nascosta, qui parliamo dei parchi nazionali degli Stati Uniti dove stare lontano dalla folla facendo sport a contatto con la natura, dal kayak alla mongolfiera, lungo itinerari ciclabili o sentieri escursionistici. L’America offre ai viaggiatori una serie sconfinata di esperienze attive per scoprire le sue destinazioni immergendosi nella natura incontaminata.

Pubblicità

5 parchi americani selvaggi e da non perdere

La graduale ripresa dei viaggi ha spinto i viaggiatori a modificare le loro esigenze nella programmazione di una vacanza. Al primo posto spiccano ora natura, sicurezza e sostenibilità, oltre alla ricerca di una maggiore flessibilità nella prenotazione. Questa percezione è confermata dal recente studio di Ecobnb e dall’Osservatorio del Turismo Outdoor 2020, secondo cui le attività open air rafforzano ulteriormente la tendenza del turismo esperienziale, in grado di offrire un arricchimento personale e relazionale attraverso il viaggio.
Per coloro che vogliono riscoprire il contatto più autentico con la natura, gli Stati Uniti ospitano tantissime esperienze alternative in grado di soddisfare sia i nuovi viaggiatori avventurosi che gli esploratori più esperti. Di seguito una raccolta di spunti originali per scoprire i paesaggi americani più spettacolari e ancora poco conosciuti tramite kayak, bicicletta, skydiving, mongolfiere, zipline e molto altro.
>> LEGGI ANCHE: 5 parchi nazionali americani sconosciuti

West Virginia, avventure indimenticabili nei Monti Appalachi

Le attività all’aria aperta sono uno stile di vita in West Virginia. Situato tra i Monti Appalachi, grazie al suo paesaggio roccioso più del 75% dello Stato è coperto da foreste che aspettano solo di essere esplorate. La catena montuosa più antica del mondo offre uno scenario lussureggiante punteggiato da parchi, fiumi, percorsi di trekking, vette e il celebre Appalachian Trail, il più lungo sentiero escursionistico continuo a livello mondiale.Snodandosi per 2.192 straordinarie miglia attraverso 14 stati — dalla Georgia al Maine, passando attraverso il West Virginia — l’Appalachian Trail è visitato da circa tre milioni di visitatori ogni anno, di cui più di 12.000 persone hanno percorso l’intero percorso da quando è stato completato il Sentiero Panoramico Nazionale nel 1937.parchi-americani-da-vedereGrazie ai numerosi punti di accesso e ai parcheggi disponibili vicino agli ingressi, ogni visitatore può personalizzare il proprio trekking su qualsiasi distanza o programmare un divertente itinerario in abbinamento all’escursione. Ad esempio si può scegliere di esplorare una delle due aree del West Virginia in cui passa il sentiero, chiamate rispettivamente Harpers Ferry, dove si trova anche l’Appalachian Trail Conservancy, e Monroe County, con un’altitudine massima di 1220 metri.

Missouri, attività outdoor tra laghi e fiumi

Avventura è la parola d’ordine del “Show-Me State,” con la sua offerta di attività outdoor, a chilometri di distanza dai luoghi affollati. Qui i viaggiatori possono volare tra le cime degli alberi con un giro in zipline o pedalare seguendo le tracce di una antica ferrovia nel Katy Trail State Park, senza dimenticare le esperienze offerte dai tanti laghi e fiumi dello Stato.
I viaggiatori possono riscoprire un autentico legame con la natura seguendo i ritmi lenti della pesca nelle acque del Lake of the Ozarks, per poi passeggiare lungo i sentieri con vista sul fiume nello Ha Ha Tonka State Park, o praticare canoa nelle acque dell’
Ozark National Scenic Riverways, il primo parco nazionale costituito per preservare il sistema dei fiumi.parchi-americani-da-vedere-missouriLo Stato è famoso anche per la presenza di oltre 6.000 grotte, tra cui le spettacolari Meramec Caverns, un vasto complesso di formazioni calcaree nella regione degli Ozarks. Il divertimento in Missouri non finisce con l’estate: in autunno i colori del foliage rendono i paesaggi ancora più suggestivi.

Avventure Idaho-style della regione occidentale

L’Idaho offre panorami stupendi e avventure outdoor durante tutto l’anno. Questo Stato da visitare in tutte le stagioni, include meraviglie naturali inaspettate tra cui spicca Hells Canyon, la gola più profonda del Nord America. Qui la natura dell’Idaho mostra il suo meglio e permette di scegliere tra un ricco ventaglio di attività all’aria aperta, come gli emozionanti tour in jet boat nelle rapide dello Snake River, un affluente del Columbia River.parchi-americani-da-vedere-idahoDopo aver provato l’adrenalina del rafting sulle rapide del fiume e una cavalcata a cavallo guidati dagli esperti dei ranch durante il giorno, il tramonto è il momento per godersi viste spettacolari con una cena a 2.400 metri e un falò sotto le stelle.
I più intraprendenti non possono perdersi la wilderness dell’Idaho nella Sun Valley, sito ufficiale per l’allenamento olimpico e ultima dimora scelta dallo scrittore premio Nobel Ernest Hemingway.
Questa area offre attività per tutte le stagioni sulle sue due montagne: nella stagione invernale il divertimento è assicurato su piste da pattinaggio ben curate e su quelle più classiche da sci, mentre in estate oltre
643 chilometri di sentieri attendono gli appassionati di mountain bike, inerpicati tra le scenografiche montagne Boulder e Pioneer, parte delle celebri Rocky Mountains.

Incredibili paesaggi dell’Arizona dall’alto

I visitatori dello stato sud-occidentale possono trovare un impressionante mix di attività alternative all’aria aperta. Per chi non teme l’altezza, il modo migliore per godersi la sua straordinaria gamma di paesaggi è dall’alto.
I
tour in mongolfiera sono disponibili in tutto lo Stato, ma l’opportunità di vedere dal cielo il deserto di Sonora, situato nella parte meridionale dell’Arizona, rende particolarmente imperdibili quelli nelle aree di Phoenix e Tucson.parchi-americani-da-vedere-arizonaI più mattinieri potranno ammirare una delle albe più suggestive del pianeta, con la possibilità di avvistare dall’alto anche le antilocapra del Sonora, i coyote e i pecari. Per un’ulteriore scarica di adrenalina, i più coraggiosi non possono perdersi l’esperienza dello skydiving nei cieli limpidi dell’Arizona.
Infine per attività outdoor adatte a tutta la famiglia, il posto giusto sono i Dude Ranch
. I numerosi ranch della zona offrono tour guidati a cavallo per esplorare i dintorni, escursioni nel deserto e persino campi da golf di livello mondiale.

Una fuga nelle remote Samoa Americane

Quando si tratta di trovare una destinazione remota, le Samoa Americane si posizionano in cima alla lista. Situato nel profondo Pacifico meridionale, questo arcipelago è un’autentica fuga tropicale, grazie al 90% delle sue incredibili vette vulcaniche, fitte foreste pluviali e barriere coralline incontaminate, che disegnano un paesaggio rimasto ancora intatto.
Abbracciando tre isole, il
National Park of American Samoa è l’unico Parco Nazionale Americano a sud dell’equatore e uno dei parchi più remoti e incontaminati del mondo. Per i viaggiatori audaci, un viaggio a Ofu Beach su Manu’a Island è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.parchi-americani-da-vedere-samoaCollegata all’isola principale Olosega da un ponte percorribile a piedi, regala un paesaggio selvaggio e la possibilità di praticare escursioni e snorkelling in una delle spiagge più lontane dalla terraferma che si possano immaginare. Meraviglie naturali sottomarine e costiere attendono i visitatori delle Samoa americane e le acque incontaminate del National Marine Sanctuary ne sono l’esempio più rappresentativo.
Questa area protetta è uno dei punti più popolari dell’arcipelago per le immersioni subacquee, sede di barriere coralline piene di vita che attirano una varietà di animali marini come balene e tartarughe durante la migrazione. Con la crescente popolarità dei viaggi fuori stagione, questo paradiso tropicale è decisamente la meta perfetta per la prossima fuga invernale.

[photo Visit The USA]

> se hai trovato interessante questo articolo, iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto!

LEGGI ANCHE: 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità