Le 3 piste ciclabili più belle d’Italia

Cycling Riviera (Liguria)
Appena 24 km, ma che rappresentano “il miglior esempio di come dovrebbero essere realizzate oggi le piste ciclabili”, come si legge nelle motivazioni: oltre 5 metri di larghezza media, doppio senso di marcia, corsia dedicata ai pedoni, 5 punti di ristoro e 7 di noleggio e manutenzione delle biciclette, fontane d’acqua, segnaletica verticale e una galleria-museo che racconta al storia della Milano-Sanremo con pannelli illustrativi e vari cimeli. Il percorso conduce da Ospedaletti a San Lorenzo a Mare, attraverso Sanermo, Arma di Taggia, Riva Ligure, e Costarainera. Per info: www.cyclingriviera.com. Qui invece la Liguria da vivere outdoor da Levante a Ponente.

Ciclabile Assisi Spoleto Norcia
Ciclabile Dolomiti
Ciclabile Cycling Riviera Liguria

[slideshow post_id=”31846″]

Qual è la pista ciclabile più bella d’Italia? A cercare di stabilire una classifica delle piste ciclabili migliori del nostro Paese ci ha pensato Cosmobike 2015, la prima rassegna internazionale dedicata al mondo della bicicletta, con gli Italian Green Road Awards.

La giuria, presieduta da direttore responsabile di Viagginbici.com Ludovica Casellati, ha premiato tre vie-modello in Umbria, Veneto e Liguria: tre progetti di mobilità sostenibile, valorizzazione del turismo in bicicletta e applicazione dei migliori standard tecnico-paesaggistici.

Le tre Green Road premiate sono la ciclabile Assisi-Spoleto-Norcia, la “Dolomiti-Venezia” e la “Cycling Riviera” in Liguria: scoprine di più nella fotogallery.

©RIPRODUZIONE RISERVATA