Viaggiare nei luoghi che sono stati set cinematografici

Matamata - Nuova Zelanda

Quante volte abbiamo sognato di trovarci negli stessi luoghi nei quali sono stati girati film famosi e che proprio per questo sono diventate destinazioni cariche di fascino. Si tratta di una forma di turismo che trova sempre più spazio sul mercato e che consente di vivere, anche solo per un breve periodo, le stesse emozioni  che hanno provato i protagonisti di pellicole storiche, basti pensare al fenomeno tutto italiano della casa e dei luoghi dove viene girata la fiction del Commissario Montalbano.

La piattaforma spagnola Hundredrooms che aggrega offerte di appartamenti e case vacanza presenti su altri siti, ha scelto otto destinazioni nelle quali sono state realizzate alcune pellicole che sono entrate di diritto nella storia del cinema, oltre che per il soggetto, anche per le meravigliose location nelle quali sono stati girati.

>Leggi anche Viaggio nei luoghi in cui è stato girato Revenant – Redivivo

bar-vitelli-padrino-savocaIl Padrino – Bar Vitelli – photo credits italianways.com

Da James Bond ai paesaggi siciliani de Il Padrino

In Italia, sul lago di Como, c’è Villa Gaeta, fantasioso edificio in stile neomedioevale  realizzato negli anni Venti e che prende il nome dalla punta su cui sorge. Qui sono state girate alcune scene del film “Casino Royal”, episodio del 2006 della lunghissima saga di James Bond, in questo caso già interpretato da Daniel Craig, agente 007 in carica. Il Belpaese è stato anche il set di un film che proprio in questi giorni ha festeggiato il 45° compleanno: “Il Padrino” di Francis Ford Coppola.  Nella villa medioevale di Savoca, borgo arroccato su un colle in provincia di Messina sono state girate alcune delle scene più importanti del primo film. Tra i vari luoghi che si possono visitare in questa zona anche il bar Vitelli, quello dove Michael Corleone chiede la mano di Apollonia, sua futura sposa. I proprietari hanno voluto lasciare praticamente intatto il locale come appare nella pellicola e il suo interno è diventato un piccolo museo sul film di Coppola con fotografie e oggetti dell’epoca.

>Leggi anche 7 posti veramente outdoor in Sicilia

Luoghi veri per una storia vera

In Europa, a Cracovia, in Polonia, è stato girato il pluripremiato “Schindler’s List”, diretto da Steven Spielberg e vincitore di ben sette Premi Oscar. Il protagonista, Oskar Schindler, aiutò centinaia di persone di origine ebrea durante l’occupazione nazista, salvandoli da morte certa. Ci riuscì facendoli lavorare nella sua fabbrica che è oggi diventata una esposizione permanente sulla storia della città polacca dal 1939 ai giorni nostri.

>Leggi anche Kazimierz Nowak, il polacco che negli anni Trenta attraversò l’Africa in bicicletta

Cattedrale di Gloucester

Dal maghetto inglese ai piccoli hobbit fino al lato oscuro della forza

La saga di Harry Potter ha avuto centinaia di location che hanno fatto rivivere la magia contenuta nei libri di J.K.Rowling, a partire dal famoso binario 9 ¾ di King Cross a Londra. I bambini, ma anche molti adulti, continuano a sognare di visitare la famosa scuola di magia di Hogwarts e sebbene questo luogo sia stato rappresentato in molti modi nel corso della saga, la Cattedrale di Gloucester rimane sicuramente uno dei più popolari e quello che raccoglie il maggior numero di visitatori.

Matamata è una piccola città nella parte nord della Nuova Zelanda e il suo nome è strettamente legato alla presenza di  Hobbitville , la cittadina nella quale vivono gli Hobbit, protagonisti della più famosa saga fantasy, “Il signore degli Anelli”. Un luogo, che dopo la fine delle riprese del capolavoro di Peter Jackson, è stato trasformato in un’importante attrazione turistica del paese nezelandese e dove viene effettuato un tour  per visitare le abitazioni dei piccoli Hobbit.

> Leggi anche: Come visitare i luoghi in cui è stato girato “Star Wars: Il Risveglio della Forza”

Nell’episodio di “Star Wars II-l’attacco dei cloni” è possibile vedere una scena nella quale la principessa Amidala e Anakin Skywalker, sbarcati sul pianeta Naboo,  passeggiano in una splendida piazza. Si tratta della Plaza de España di Siviglia, che oltre ad essere un luogo dal grandissimo valore architettonico, è sicuramente un luogo tra i più emblematici e affascinanti  della capitale andalusa oltre che set prediletto da vari registi. Oltre a Star Wars, qui sono stati girati anche “Lawrence d’Arabia” e “Il Vento e il Leone”.

>Leggi anche Il trekking in Islanda che ispirò Tolkien per “Lo Hobbit”

lancaster church

Il gusto pulp di Tarantino e la forza dei supereroi Marvel

La famosa cappella dove prende il via la saga di Kill Bill, famosa opera di Quentin Tarantino, esiste veramente e si trova a Lancaster in California. La Cappella, tanto buia, quanto austera, ogni anno riceve un gran numero di visitatori che “rivivono” la scena nella quale Bill e il suo gruppo irrompono all’interno, durante il matrimonio per uccidere tutti i partecipanti.

Infine Lipsia e il suo aeroporto che ha ospitato moltissime scene del film “Capitan America: Civil War”, girato lo scorso anno e nel quale gli eroi della Marvel si affrontano in epici scontri.  Oltre 20 minuti sul totale dei  140 della pellicola sono stati realizzati sulla pista d’atterraggio dello scalo tedesco, nel parcheggio e nella dogana dell’aeroporto ubicato vicino a Schkeuditz, in Sassonia.

>Leggi anche Quanta fatica per diventare un supereroe

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *