Cammino di Santiago partendo da Budapest: ora si può fare, 4000 km a tappe

Cammino di Santiago: che cosa portare

 

Ora si può fare il Cammino di Santiago partendo da Budapest, e andando anche oltre la mitica città della Compostela, fino a Finisterre sull’oceano: un percorso unico di 4100 km e 173 tappe che si possono fare a piedi o in bici. Un lunghissimo trekking attraverso l’Europa che passa per Ungheria, Slovenia, Italia, Spagna e Francia e collega diversi cammini, alcuni già conosciuti e altri nuovi.
La rete delle associazioni dei cammini giacobei è riuscita a unire i cammini dell’est Europa a quelli dell’ovest, in un unico grande itinerario. Il merito va anche agli italiani Associazione Amici della Via Postumia A.P.S, volontari che stanno portando avanti il progetto di arrivare ai confini dell’antico impero Romano (dato che questi cammini si rifanno tanto alla viabilità romana); c’è in previsione l’allargamento a sentieri in Croazia e Romania.
Ora sono disponibili le tracce gps, un elenco degli alloggi, e la segnaletica quasi completa. E c’è una persona che ha già percorso tutte le tappe da Budapest alle scogliere di Finisterre.
Scopriamo tutto quel che c’è da spere per fare questo cammino.
>> LEGGI ANCHE: La Rota Vicentina e il Sentiero dei Pescatori in Portogallo, il cammino più bello d’Europa

 

 

Il percorso da Budapest a Santiago a Finisterre

Dopo anni di lavoro sui tracciati, la rete delle Associazioni europee dei cammini sono riuscite a collegare Budapest (Aquincum, ex confine est dell’Impero Romano, il limes Pannonicus) con Santiago de Compostela e la fine del mondo (Finisterre). Oltre 4 mila km e 173 tappe codificate, un viaggio che può essere una meravigliosa esperienza per la possibilità di entrare in contatto con le grandi differenze fra i paesi e le culture che si incontrano. Qui spieghiamo cosa portare in un lungo cammino.
Oggi si può quindi fare il Cammino di Santiago allungandolo di molto a est, partendo a piedi o in bici da Budapest e arrivando a Santiago attraversando Ungheria, Italia, Slovenia, Francia e Spagna per arrivare a quella che un tempo era la fine del mondo.
cammino-santiago-da-budapest
Si utilizzano i seguenti cammini: Via Pannonia, Jakobova Pot, Via Flavia, Via Postumia,Via della Costa Ligure,Voie Aurelienne,Via Tolosana, Camino Aragones (o GR78 fino a Saint Jean Pied de Port ), Camino Frances.
Questo lungo itinerario che si sviluppa lungo 5 nazioni e tocca 15 siti UNESCO, ha come segnaletica comune la freccia gialla o la conchiglia stilizzata simbolo dei cammini jacobei.
I viaggiatori possono richiedere le tracce gps per sicurezza e esiste una lista alloggi lungo tutto il percorso.
>> LEGGI ANCHE: Come scegliere le scarpe da trekking

Come fare il cammino a piedi o in bici da Budapest a Finisterre

Ecco il concatenamento dei cammini che porta da Budapest a Santiago de Compostela, e poi a Finisterre. C’è già chi l’ha fatto: la prima persona ad aver concluso tutto il viaggio è stata una ragazza di Taiwan in solitaria, Hazel Chang.
>> LEGGI ANCHE: I migliori zaini da trekking da 10 a 80 litri

 

Via Pannonia – 370 km, 15 tappe

Il cammino Ungherese misura 370 km, inizia a Budapest, si sviluppa su un tracciato collinare, l’altitudine massima è di 476 metri. Si incontrano i castelli di Csokako e Varpalota per poi arrivare al lago Balaton, il ‘mare di Ungheria’.
Il cammino finisce al confine sloveno, vicino al paese di Nemesnep.

 

Jakobva Pot – 403 km, 20 tappe

Il cammino Sloveno misura 403 km, è a forma di croce di Sant’Andrea, dove i due bracci si incrociano a Lubiana: un ramo va dal confine croato a quello austriaco, l’altro dal confine Ungherese a Trieste, quello che si utilizza per continuare il cammino da Budapest.
Il primo paese in Slovenia è Lenti. Il percorso è collinare, massima altitudine 851 metri. Borghi caratteristici attraversati: Ormoz, Ptuj, Kamnik, Lubiana, Predjama Castle.

 

Via Flavia – 113 km, 4 tappe

Questo Cammino misura 113 km e parte da Muggia (mentre da Trieste ad Aquileia sono 83 km), con altitudine massima 232 metri.
Oltre quindi alla bella Trieste, dove il cammino Sloveno finisce (alla Chiesa di San Giacomo), i siti di maggior interesse sono il Castello di Miramare, Duino, Grado e Aquileia.

 

Via Postumia – 930 km, 42 tappe

Questo cammino misura 930 km, continuando da Aquileia e giungendo a Genova. I primi 600 km sono in pianura, poi si sale nelle colline dell’oltrepò pavese, e infine si superano gli Appennini al passo della Bocchetta, coi suoi 830 metri di altitudine.
I siti di interesse sono tanti, regione per regione: Friuli(Aquileia/Palmanova), Veneto (Concordia Sagittaria, Oderzo, Treviso, Castelfranco Veneto, Cittadella, Piazzola sul Brenta, Vicenza, Lonigo, Verona, Peschiera del Garda), Lombardia (Ponti sul Mincio, Monzambano, Volta Mantovana, Le Grazie, Mantova, Sabbioneta, Casalmaggiore, Cremona, Cigognola, Voghera), Emilia (Piacenza, Corano, Ziano Piacentino), Piemonte (Libarna, Gavi), Liguria (Genova).
Ne abbiamo parlato qui.

 

Via della Costa Ligure – 346 k, 7 tappe

Questo cammino misura totalmente 346 km: il percorso da Genova a Mentone ne misura 207.
Dopo una prima parte sul lungomare inizia a diventare collinare, esattamente dopo Vado Ligure (si lavora ad una variante che passi da Libarna e arrivi a Vado Ligure sulla antica Via Aemilia Scauri). Questo cammino è sia un raccordo per i cammini verso Santiago de Compostela che la Via Francigena (ne parliamo qui), incrociata a Sarzana.
I siti di maggiore interesse sono oltre Genova, Arenzano, Cogoleto, Varazze, Albissola, Vado Ligure, Spotorno, Noli, Varigotti, Pietra Ligure, Loano, Albenga Alassio, Cervo, Caramagna, Civezza, Lingueglietta, Castellaro, Taggia, Sanremo, Bordighera, Ventimiglia.

 

Voie Aurelienne e Via Tolosana – 1167 km, 47 tappe

Questi due cammini entrambi segnalati come GR653 (gr653a, gr653d) misurano insieme 1176km; la massima altitudine è 1176 metri al Col du Somport sui Pirenei.
I siti di interesse sono i seguenti: Mandelieu la Napoule, Saint Raphael, Saint Maximim la Sainte Baume, Aix en Provence, Salon de Provence, Arles, Saint Gilles, Vauvert, Montpellier, Saint Guilheme le desert, Toulouse, Auch, Oloron Saint Marie.

 

Cammino Aragonese / Cammino Francese / Cammino Fisterrano – 164 km, 38 tappe

Il cammino Aragonese misura 164 km dal Col du Somport a Puente la Reina, dove si inserisce nel Cammino Francese: dal passo a Santiago de Compostela siamo a 858 km. I siti di maggior interesse sono Jaca, Sanguesa, e Puente la Reina.
Si continua sul cammino più famoso al mondo fino a Santiago de Compostela, toccando i maggiori siti di Burgos, Leon, Astorga, Villafranca del Bierzo.
Arrivati a Santiago il cammino continua fino all’Oceano Atlantico: per arrivare a Finisterre o a Muxia sono 85 km per entrambi i percorsi. Dopo Hospital si trova il bivio che consente di scegliere quale cammino seguire (Fisterrano o Muxiano). Tra questi due paesi la distanza è 28 km.

 

 

Qui trovi diversi articoli sul Cammino di Santiago

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA