La Via Postumia da Aquileia a Genova, il Cammino di Santiago italiano

Un'associazione ha ricostruito  il tratto italiano del Cammino di Santiago: è la Via Postumia che da Aquileia porta a Genova e poi al sud della Francia, da cui raggiungere i Pirenei

6 regioni, 9 siti Unesco, 940 chilometri di bella Italia da percorrere a piedi o in bici in un tracciato segnalato da un gruppo di appassionati, la Via Postumia da Aquileia a Genova. Dalla mappa del Cammino di Santiago, il pellegrinaggio forse più famoso al mondo (di sicuro il più amato e praticato in Europa) manca l’Italia. Se il nostro paese è protagonista centrale della Via Francigena, non ha mai avuto collegamenti con il cammino che dai Pirenei porta a Santiago de Compostela. Ora ce l’ha, grazie al lavoro di un gruppo di appassionati trekker, che ha tracciato e segnalato un percorso che taglia in due tutto il Nord Italia da Aquileia a Genova, per collegarsi alla parte del Cammino che attraversa la frontiera Italia-Francia, passa per Mentone, Nizza, sale verso Arles, poi Tolosa e infine si aggancia a Roncisvalle e al Camino classico. Appunto la Via Postumia.

Pubblicità

La Via Postumia da Aquileia a Genova, il Cammino di Santiago italiano

Come nel caso della scoperta e tracciamento del nuovo pezzo di Via Francigena in Sicilia (la Magna Via Francigena),  il lavoro è stato portato avanti da un gruppo di volontari che si sono riuniti. Si tratta della Associazione Amici della Via Postumia A.P.S, che ha ricomposto i passi dei pellegrini medievali provenienti da Est.

la-nuova-via-italiana-al-cammino-di-santiago-da-aquileia-a-genova-la-via-postumia-cascata

È stato così possibile costruire nel nostro paese un percorso che si inserisse nella mappa dei cammini Jacobei d’Europa (quelli dei pellegrini di San Giacomo) e al progetto della Jerusalem Way, che permettesse di scoprire lentamente il Nord Italia utilizzando percorsi ciclabili e sentieri sterrati.

la-nuova-via-italiana-al-cammino-di-santiago-da-aquileia-a-genova-la-via-postumia-bici

Ne è nato un itinerario che si dipana in quasi mille km molto variegati, dove si incontrano città d’arte (Treviso-Vicenza-Verona-Mantova-Cremona-Piacenza-Genova) e borghi storici italiani )Aquileia-Palmanova-Concordia Sagittaria-Motta di Livenza-Oderzo-Badoere-Castelfraco Veneto-Cittadella-Piazzola sul Brenta-Lonigo-Peschiera del Garda-Ponti sul Mincio-Monzambano-Sabbioneta-Casalmaggiore-Cigognola-Voghera-Casteggio-Tortona-Gavi-Fraconalto-Pontedecimo).

>> LEGGI ANCHE: La Via Francigena, a piedi attraverso l’Europa

Le informazioni su un sito dedicato

Il gruppo ha attraversato i tratti segnalandoli usando le lettere V e P, per indicare la Via Postumia. Il percorso utilizza la segnaletica di frecce gialle (anche in formato sticker, paletti e frecce in legno).
Lungo il percorso si incrociano oasi naturali di pace e relax e meditazione, come fiumi, colli, vigneti, campagna e montagna.

la-nuova-via-italiana-al-cammino-di-santiago-da-aquileia-a-genova-la-via-postumia-segnaletica

Ora gli Amici della Via Postumia sono al lavoro per migliorare il percorso per i pellegrini, la segnaletica, le indicazioni per gli alloggi e tutte le informazioni necessarie per percorrerlo in un bel viaggio i 6 regioni italiane. Ora sul sito dedicato si possono trovare foto (alcune le vedete qui) e le info su tutte le tappe, avere il contato per scaricare le tracce Gps e compilare perfino una credenziale.

la-nuova-via-italiana-al-cammino-di-santiago-da-aquileia-a-genova-la-via-postumia-trekker

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità